L'ex re Gyanendra ha detto che è profondamente turbato e angosciato nel vedere che le condizioni del popolo nepalese non sono migliorate da quando c'è la repubblica.

Alla vigilia del suo 63o compleanno Gyanendra ha dichiarato:
Io osservo che non c'è stato alcun miglioramento della condizione della nazione e seguo gli amati connazionali. Sono profondamente turbato e profondamente angosciato

Ha inotre detto che ama il Nepal, e ha ribadito che vuole rimanere nel paese.

Egli ha anche chiesto di mantenere intatto l'unità del Nepal e di non consentire a nessuno di dividere l'Himalaya, risultato degli sforzi dei nepalesi e dai suoi antenati.

Non c'è stata una reazione immediata da parte dei partiti politici.
Solo il leader dei maoisti, Pushpa Kamal Dahal, nel suo discorso in Parlamento ha affermato che ascoltando il discorso dell'ex re si capisce che i reazionari sono sempre attivi .

I am worried about trouble in Nepal: ex King Gyanendra