Domani il Battesimo Reale del Principe George di Cambridge

23 ottobre 2013

Domani si terrà il battesimo del terzo in linea di successione al trono del Regno Unito, il principe George, figlio di William e Kate nato tre mesi fa, il 22 luglio.
Il Principe Giorgio sarà battezzato alle ore 15 (16 italiane) e la cerimonia si svolgerà nella Royal Chapel di St James’s Palace.

Quindi il battesimo non avverrà come vuole la tradizione a Buckingham Palace ma nella cappella reale del palazzo di St. James, la residenza ufficiale del principe Carlo, dove fu tenuto il feretro della principessa Diana prima del funerale dopo la sua tragica morte.
Inoltre in questo luogo fu celebrato il matrimonio della Regina Victoria con il Principe Alberto.

Ad officiare il rito sarà l’Arcivescovo di Canterbury, il reverendo Justin Welby.

Gli invitati dovrebbero essere 60, tra cui non compaiono la Principessa Anna e Sophie, contessa di Wessex, non certamente escluse ma per precedenti impegni ufficiali precedentemente fissati.

Tra gli invitati, oltre ai genitori, il Principe William e Kate, saranno presenti la Regina Elisabetta II, il Principe Filippo, il Principe Carlo con Camilla e il Principe Harry e la famiglia Middleton.

Il Principe George indosserà, come da tradizione, una veste battesimale in pizzo e raso, replica di quello realizzato nel 1841 per il battesimo della prima figlia della Regina Victoria.

Il principe George sarà battezzato con l’acqua del fiume Giordano. Per tradizione tutti i "bambini reali" vengono battezzati con l’acqua di questo fiume, dai tempi di Riccardo I, perché la leggenda vuole che sia la stessa utilizzata da Giovanni Battista quando ha dato il battesimo a Gesù Cristo.

Secondo alcune indiscrezioni, William e Kate avrebbero deciso di scegliere come padrini del battesimo di Giorgio amici ed ex compagni di università e non membri della famiglia reale.
Questa scelta va controcorrente rispetto alla tradizione che vuole che i membri della famiglia reale siano battezzati da altri principi o regnanti.