La regina Margherita II di Danimarca in Islanda per il 100° anniversario di indipendenza

1 dicembre 2018

Per celebra i 100 anni dell'indipendenza dell'Islanda, la regina Margherita II di Danimarca si è recata nella capitale islandese, Reykjavík

La Regina Margherita è andata al Harpa Concert Hall dove è stata ricevuta dal presidente dell'Islanda Gudni Thorlacius Johannesson e dalla First Lady Eliza Jean Reid.

Successivamente, la regina di Danimarca ha partecipato alla cerimonia del governo islandese di fronte al palazzo del governo a Lækjargata.

La regina danese ha poi visitato la galleria nazionale islandese, Listasafn Íslands, per assistere alla mostra "Blossoming", che racconta la creazione e lo sviluppo dell'Islanda come nazione indipendente.

La regina Margherita ha visitato l'Istituto di lingue straniere di Vigdís Finnbogadóttir dove ha aperto una nuova mostra che include opere d'arte create dall'artista danese Karin Birgitte Lund.

In serata,  la sovrana danese ha partecipato ad una cena ospitata dal presidente islandese a Bessastaðir, residenza del presidente, e quindi nel teatro dell'opera Harpa la sovrana ha assistito ad un concerto.

L'ultima volta che la regina Margherita è andata in Islanda è stata nel 2013 in concomitanza con il 350° anniversario della nascita dell'erudito e collezionista di manoscritti, Árni Magnússon.
Nel gennaio di quest'anno, il presidente islandese si era recato in Danimarca.

Uno dei nomi della regina di Danimarca, Þórhildur, è di origine islandese, poiché, nel 1940, quando nacque la regina, il re danese era ancora sovrano di entrambi i due Paesi.
Il 1° dicembre 1918 entrò in vigore la legge federale danese-islandese, che ha permesso alla Islanda di essere uno stato indipendenza, e nei successivi 25 anni, la Danimarca e l'Islanda facevano parte di una federazione, in cui la Danimarca controllava la politica estera dell'Islanda.
Durante la seconda guerra mondiale, l'Islanda fu controllata dagli Stati Uniti, e dopo un referendum l'Islanda divenne una repubblica il 17 giugno 1944.