Il Re Juan Carlos di Spagna abdica. 

Il trono passa all'erede, il principe Felipe

2 giugno 2014

Il premier Mariano Rajoy ha annunciato oggi al Palazzo della Moncloa l'intenzione del re Juan Carlos di abdicare in favore dell'erede, il principe delle Asturie Felipe, al quale trasmetterà le funzioni di capo dello Stato.

Il premier ha detto che Juan Carlos comunicherà la sua decisione di abdicare nelle prossime ore:
«Il Re mi ha appena comunicato la sua intenzione di abdicare e aprire il processo di successione. In un termine molto breve le corti spagnole procederanno alla proclamazione come Re di Spagna dell'attuale principe delle Asturie».

Le ragioni dell'abdicazione saranno spiegate oggi stesso da Juan Carlos, che parlerà alla nazione a mezzogiorno dal Palazzo della Zarzuela per annunciare la sua abdicazione.
Il trono di Spagna passa all'erede, il Principe Felipe.

dalla Casa de S.M. el Rey
Rajoy ha ricordato l’apporto decisivo dato da Juan Carlos all’affermazione della democrazia spagnola e difensore infaticabile degli interessi della Spagna, il suo contributo a difendere l’immagine della Spagna del mondo, il ruolo di rappresentante delle molteplici identità spagnole.

Nel suo messaggio istituzionale, il premier Mariano Rajoy ha elogiato il lavoro di Juan Carlos, per 39 anni capo dello Stato, come «un difensore infaticabile dei nostri interessi» e ha assicurato che il processo di abdicazione si svolgerà «in un contesto di stabilità istituzionale e come prova di maturità della nostra democrazia». 
Il re Juan Carlos lascia un impagabile debito di gratitudine» a tutti gli spagnoli


LINK
Su Majestad el Rey abdica la Corona de España