Il Re di Giordania è stato ricevuto da Vladimir Putin a Mosca.

9 aprile 2014

Dopo essere stato al Vaticano e in Austria, Sua Maestà Il Re Abdullah II ibn al-Hussein di Giordania si è recato a Mosca, in Russia, per discutere con il Presidente russo Vladimir Putin su come trovare una soluzione pacifica e politica che risolva la crisi del popolo siriano, ed anche sul processo di pace in Medio Oriente.

Il presidente della Russia Vladimir Putin ha accolto calorosamente il Sovrano, ed ha detto che la Russia e il Regno di Giordania da tempo hanno sviluppato rapporti di amicizia e di cooperazione nell'interesse reciproco delle due Nazioni. Noi apprezziamo molto il vostro contributo per risolvere i complessi processi in Medio Oriente.

Re Abdullah II di Giordania ha detto di essere molto felice di essere ritornato a Mosca e sono qui per riaffermare non solo l'ottimo rapporto personale tra noi due, ma anche tra i nostri due Paesi.
Il presidente ed io, ci siamo sempre sentiti su molte questioni che sono di importanza fondamentale per la nostra regione.