La Regina Rania annuncia una nuova piattaforma per gli scolari arabi

gennaio 2018

Il re Abdullah, la regina Rania e il principe ereditario Hussein di Giordania partecipano al World Economic Forum di Davos.

A margine del WEF, durante un evento ospitato da Google, la Regina Rania ha annunciato una nuova piattaforma di apprendimento per bambini in età scolare in tutto il mondo arabo.


Questa piattaforma si basa sulla piattaforma esistente Edraak, avviata nel 2014 e usata da 1,5 milioni di persone nel Medio Oriente e nel Nord Africa.
La piattaforma gratuita K-12 Edraak è stata sviluppata con il supporto di una sovvenzione di Google del valore di 3 milioni di dollari.

Secondo l'ufficio stampa della Regina Rania, questa nuova piattaforma per studenti scolastici offrirà risorse educative online gratuite e il necessario contenuto educativo digitale che soddisfa le esigenze di apprendimento degli studenti arabi, dalla scuola materna al 12° grado (K-12).

All'evento, la Regina Rania ha dichiarato: "Non possiamo aspettare che le giovani generazioni crescano nell'oscurità, vulnerabili all'estremismo e alla disperazione. Un bambino al quale è negato l'educazione non è solo una tragedia per quel bambino; lascia il resto di noi vulnerabili. Ma il futuro non deve essere così cupo, non in questa epoca di innovazione".

La sovrana ha anche ringraziato Google per il suo impegno nel progetto educativo, e Jacquelline Fuller, presidente di Google.org, ha dichiarato: "Google.org è orgogliosa di sostenere gli sforzi della Fondazione Regina Rania per portare un'istruzione di qualità, in arabo, a studenti meno abbienti nel Medio Oriente e Nord Africa, che si allinea alla missione di Google di sfruttare la tecnologia per colmare le lacune nell'educazione globale. Questa è un'importante pietra miliare nell'evoluzione di Edraak in una piattaforma che offre nuove opportunità di apprendimento per gli studenti K-12 nella regione.