La regina Elisabetta II è arrivata a Parigi, in Francia, in occasione del 70° anniversario del D-Day.

5 giugno 2014

Sua Maestà la Regina Elisabetta II, accompagnata da suo marito il Duca di Edimburgo Filippo, si è recata in Francia per partecipare alle solenne cerimonie legate al 70° anniversario del D-Day, che si svolgerà il 6 giugno

Questa è la 5° visita di Stato di Elisabetta II in Francia.  Oltre a numerosi viaggi privati, Elisabetta II aveva effettuato 4 visite di Stato a Parigi: nel 1957, su invito del presidente René Coty, poi nel 1972, 1984 e 2004.

La Regina Elisabetta II e il Principe Filippo sono arrivati alla capitale francese, alla Stazione Nord di Parigi, a bordo di un Eurostar che ha attraverso il tunnel della Manica, in occasione del 20° anniversario dell'apertura del tunnel, che fu inaugurato il 6 maggio 1994 con la presenza della Regina Elisabetta II e del presidente francese Mitterand.

In seguito, sempre insieme al principe Filippo, si è diretta a bordo di una Bentley all'Arco di Trionfo per una cerimonia al fianco del presidente francese, Francois Hollande.
Dopo aver ascoltato i due inni suonati da una fanfara, i due capi di stato si sono recati presso la tomba del milite ignoto.

La Regina Elisabetta II si è quindi spostata al Palazzo dell'Eliseo, dove ha avuto un incontro di 45 minuti con il capo di stato francese François Hollande.
In questa occasione il presidente francese ha donato alla Regina Elisabetta una scatola in pelle dal titolo "Viaggio in Francia", che contiene 6 tavole di foto originali in trittici, che ricorda i principali viaggi della regina d'Inghilterra, in Francia.

Il loro ultimo incontro fu nel mese di luglio 2012, quando il presidente della Francia, eletto due mesi prima, si era recato nel Regno Unito per incontrare la Regina Elisabetta e il primo ministro britannico David Cameron.

LINK
Queen lays wreath at Tomb of Unknown Soldier in Paris