L'Arma dei Carabinieri festeggia il 200° anniversario della sua Fondazione.

5 giugno 2014

Oggi si celebra il Bicentenario della Fondazione dell'Arma dei Carabinieri.

Stasera a Roma in piazza di Siena si svolgerà una solenne celebrazione per rendere onore alla gloriosa Arma dei Carabinieri considerata come una delle istituzioni più solide e amate del Paese.
La manifestazione si concluderà con lo Storico Carosello Equestre per rievocare la "Carica di Cavalleria", avvenuta il 30 aprile 1848 a Pastrengo, effettuata dagli "Squadroni da Guerra" dei carabinieri reali assegnati alla protezione personale del Re Carlo Alberto di Savoia.


La fondazione del corpo dei Carabinieri Reali fu ideata con “Regie Patenti” nel giugno 1814 da Vittorio Emanuele I di Savoia, Re di Sardegna, con lo scopo di fornire al Regno un corpo di polizia simile a quello francese della Gendarmerie.
Nello stesso anno della loro creazione, il 13 agosto 1814, Giuseppe Thaon di Revel divenne il primo Generale dei Carabinieri Reali.

Il loro nome deriva dall'arma che ogni carabiniere aveva in dotazione: la carabina.
I colori del pennacchio (lo scarlatto e il turchino) sono stati scelti il 25 giugno 1833 dal Re Carlo Alberto, al quale successivamente i Carabinieri salvarono la vita durante la battaglia di Pastrengo.

Viva l'Arma dei Carabinieri !