Sua Maestà il re Abdullah di Giordania visita gli Emirati Arabi Uniti.

3 Febbraio 2013

Sua Maestà il re Abdullah di Giordania ha iniziato la sua visita ufficiale negli Emirati Arabi Uniti di 2 giorni.

Lo scopo di questa visita è quello di rafforzare i legami bilaterali ed economici tra i due paesi e di discutere sulla crisi siriana.

Al suo arrivo Sua Maestà è stato calorosamente accolto da Sua Altezza lo Sceicco Khalifa Bin Zayed Al Nahyan e da altri importanti dignitari.
In seguito, Sua Maestà e Sheikh Khalifa Bin Zayed Al Nahyan hanno tenuto una riunione ad Al Rawda Palace.

Nell'incontro i due leader hanno evidenziato la necessità di rafforzare la cooperazione tra i paesi arabi per difendere i loro interessi strategici.

I due leader hanno anche discusso sugli ultimi eventi regionali e internazionali, gli sviluppi in corso in Medio Oriente e sugli sforzi compiuti dalla comunità internazionale per raggiungere una soluzione globale, per una pace giusta in grado di soddisfare i diritti del popolo palestinese, in linea con la legittimità internazionale e come l'unico modo per preservare la sicurezza e la stabilità nella regione."

Re Abdullah ha anche elogiato l'assistenza umanitaria e di soccorso degli Emirati Arabi Uniti per i rifugiati siriani in Giordania.
In questo contesto, il re di giordano ha anche espresso il suo apprezzamento per l'impegno degli Emirati Arabi Uniti (300 milioni di dollari) di fornire aiuti finanziari ai profughi siriani nel corso della conferenza internazionale tenutosi di recente in Kuwait.

Per ulteriori informazioni sull'evento di oggi si prega di cliccare qui e qui .

LINK
King, UAE president discuss ties, region