Messaggio di Natale di Alberto II, Re dei Belgi

24 dicembre 2012

Il Re dei belgi è stato il primo sovrano europeo a fare i suoi auguri di Natale.

Per il suo tradizionale discorso di Natale, il re Alberto II ha scelto come tema principale la crisi di quest'anno.

In primo luogo ha rivolto un messaggio di sostegno ai lavoratori che quest'anno hanno perso il lavoro.


Il re ha detto che "il governo di Elio Di Rupo sta cercando di combattere la crisi, prendendo le misure per migliorare la competitività delle imprese"; "il governo vuole ripristinare l'equilibrio delle finanze pubbliche"; e che "Il governo vuole contribuire alla lotta contro la povertà".

Il Re ha detto che per combattere la crisi si deve unire tutte le forze e che si deve educare meglio i giovani e promuovere la ricerca.

Inoltre Alberto II ha messo in guardia l'ascesa del populismo, in Belgio e in altri paesi europei, senza mai citare politici o partiti.
"Non si deve dimenticare quello che innescarono le reazioni populiste alla crisi degli anni Trenta, e abbiamo visto le conseguenze disastrose per le nostre democrazie.".

Infine Alberto ha detto di essere "costernato" per la situazione nella regione orientale della Repubblica Democratica del Congo.

Nel link qui sotto potete leggere il testo integrale del messaggio del Re Alberto II
rtbf