Articoli in evidenza:

martedì, luglio 31, 2018

L'Imperatrice della Persia davanti alla tomba dello Scià Mohammad Reza di Pahlavi

27 luglio 2018

Come ogni anno, l'Imperatrice della Persia, Farah Diba, è andata in Egitto, per visitare la moschea reale di Il Cairo, dove è sepolto lo Scià Mohammad Reza di Pahlavi.

L'Imperatrice era accompagnata dalla moglie del presidente egiziano Sadat.

Dopo essere stato in esilio in diversi paesi, lo Scià Reza Pahlavi trovò ospitalità in Egitto, dove il presidente egiziano Sādāt lo accolse .

Mohammad Reza Pahlavi morì l'anno dopo, il 27 luglio del 1980, in Egitto per complicazioni di una macroglobulinemia di Waldenström, un tipo di linfoma non Hodgkin.

Lo Scià Mohammad Reza di Pahlavi è stato sepolto nella Moschea reale, che si trova al Cairo.



La principessa Eugenia e la principessa Beatrice contro la moderna schiavitù

luglio 2018

La principessa Eugenia e la principessa Beatrice, figlie del Duca di York Andrea, si erano recata a New York per partecipare ad un importante incontro nella lotta contro la schiavitù moderna.
.
L'incontro si è tenuto alla sede mondiale delle Nazioni Unite a Manhattan, dove si è discusso sulla schiavitù, che secondo l'indice Global Slavery, è un problema che colpisce ogni giorno oltre 40 milioni di persone in tutto il mondo.

Nel suo discorso la Principessa Eugenia ha  parlato del suo lavoro come direttrice del Collettivo Anti-Slavery,
La loro madre, Sarah Ferguson,  ha elogiato il lavoro umanitario delle sue figlie nella sua pagina twitter :
"Sono molto orgogliosa delle mie figlie Beatrice e Eugenie @unitednations HQ. Eugenia ha partecipato ad una conferenza per combattere la schiavitù a New York "

La rivista Point De Vue numero 3653 di luglio 2018


COPERTINA



LES SOUVERAINS 
BELGES FETENT LEURS
 5 ANS
DE REGNE


DISPARITION DU
 PRINCE MICHEL 
DE BOURBON-PARME

PRINCE GEORGE

SON PERE
SON FRERE
 ET SA SCEUR
LA HARCELENT
MEGHAN 
TRAHIE




25° anniversario della scomparsa di Re Baldovino dei Belgi

31 luglio 2018

Il 31 luglio 1993, Re Baldovino, 5° re dei Belgi, scompare per un attacco cardiaco mentre era in vacanza nella "Villa Astrid" a Motril in Spagna.

Baldovino, figlio del re Leopoldo III del Belgio e della regina Astrid, nacque a Bruxelles il 7 settembre 1930, principe del Belgio, duca di Brabante, fu re dei Belgi dal 16 luglio 1951 al 31 luglio 1993.

Fu un uomo profondamente credente e tutta la sua vita fu consacrata alla sua fede cristiana e alle sue convinzioni religiose, che non accettò mai di compromettere.

Nel 1989, vista la sua ritrosia a firmare una legislazione favorevole all'aborto approvata dal Parlamento, fu temporaneamente esautorato dai poteri regali.
Il 5 aprile seguente fu ristabilito nelle sue funzioni con un voto delle Camere riunite che constatarono che "l'impossibilità di regnare" aveva avuto fine.
La notizia di un'"autosospensione" del Re, anche se molto diffusa, è dunque priva di fondamento.

Ricordiamo questo grande sovrano !

lunedì, luglio 30, 2018

La Famiglia Reale di Spagna in vacanza a Palma di Maiorca

29 luglio 2018

Sua Maestà il re Felipe VI, la regina Letizia, la principessa ereditaria Leonor e l'infanta Sofia di Spagna hanno iniziato le loro vacanze estive nell'isola di Maiorca.

Come ogni anno la famiglia reale di Spagna ha posato ai fotografi che quest'anno sono state scattate al Palazzo Almudaina, a Palma, e non al Palazzo Marivent, la loro residenza estiva ufficiale, sull'isola delle Baleari.


Il principe Alberto e la principessa Charlene al 70° gala della Croce Rossa di Monaco

27 luglio 2018

La 70° edizione della Gala della Croce Rossa di Monaco, organizzata per raccogliere fondi per l'organizzazione umanitaria, si è svolta alla presenza del Principe Alberto II di Monaco e della Principessa Charlene presso il Monte Carlo Sporting Club (Salle des Etoiles).

La Croce Rossa monegasca è stata fondata nel 1948 dal principe Luigi II, e questo evento è un omaggio ai donatori della Croce Rossa monegasca, la cui generosità permette loro di prevenire e mitigare la sofferenza di chi ne ha bisogno.

Nel suo discorso il Principe Alberto ha presentato le missioni della Croce Rossa monegasca, le recenti azioni in Burkina Faso e in Ventimiglia, ed ha anche ricordato il suo impegno personale, quello della principessa Charlene e quello dei membri della sua famiglia per sostenere le attività dell'associazione.



domenica, luglio 29, 2018

118° anniversario dell'uccisione di Umberto I Re d'Italia.

29 luglio 2018

Umberto I (Torino, 14 marzo 1844 – Monza, 29 luglio 1900) era fglio di Vittorio Emanuele II e di Maria Adelaide d'Asburgo-Lorena, e fu Re d'Italia dal 1878 al 1900.

Dopo una formazione militare divennea Generale nel 1866, quando partecipò alla terza guerra d’indipendenza, combattendo nella battaglia di Custoza.

Nel 1868 Umberto sposò la Margherita di Savoia, figlia del duca di Genova, che gli diede un figlio, il futuro Vittorio Emanuele III.
Dopo la presa di Roma (1870) si stabilì nella nuova capitale.

Salito al trono alla morte del padre, nel 1878, Umberto I ebbe alto il senso dell’Unità Nazionale, che manifestò con numerosi viaggi in tutta Italia.
In occasione di alcune catastrofi – un’inondazione nel Veronese nel 1882, un terremoto a Casamicciola (Ischia) nel 1883, la diffusione di un’epidemia di colera a Napoli e in Piemonte nel 1884 – Re Umberto I partecipò personalmente, insieme alla regina Margherita, ai soccorsi, meritandosi l’appellativo di «re buono».

In seguito ad un attentato il re Umberto I cadde a Monza il 29 luglio 1900, nei pressi della Villa Reale.

La rivista Hello! numero 1543 di luglio 2018


COPERTINA


KATE 
AND MEGHAN

FANTASTIC AT FIVE
HAPPY 
BIRTHDAY 
GEORGE !
SCHOOL'S OUT
AND KATE'S
BIG BOY IS
ALL SMILES AS
THE FAMILY
CELEBRATE
ON HOLIDAY

LITTLE BROTHER
PRINCE LOUIS
 JOINS THE FUN

EUGENIE
AND JACK


sabato, luglio 28, 2018

I Sovrani della Svezia rilasciano una dichiarazione sugli incendi che hanno colpito la Grecia

25 luglio 2018

Sua Maestà il re Carlo Gustavo XVI di Svezia ha inviato le sue condoglianze al presidente greco Prokopis Pavlopoulos in seguito agli intensi incendi boschivi in Grecia.

Il bilancio delle vittime è salito a 79. Ci sono anche duecento feriti e circa 1500 case distrutte.

Lui e la Regina Silvia hanno voluto esprimere le loro sincere condoglianze alle vittime e alle loro famiglie.

Sua Eccellenza, onorevole Prokopis Pavlopoulos,
Presidente della Repubblica ellenica,  
La Regina e io desideriamo esprimere le nostre sincere condoglianze sulla tragica perdita della vita in seguito ai devastanti incendi al di fuori di Atene.
Offriamo le nostre sentite condoglianze alle famiglie delle vittime e al popolo della Grecia. 
CARL GUSTAF R 
Palazzo Reale, Stoccolma
25 luglio 2018


La rivista 7TAGE numero 30 di luglio 2018


COPERTINA



Charlene


Maxima

Juan Carlos


Feueralarm !
Victoria

Dieser Geburtstag 
wurde fast 
zur Katastrophe






venerdì, luglio 27, 2018

Il Re Felipe di Spagna riceve il presidente francese a Madrid

26 luglio 2018

Sua Maestà il Re Felipe VI di Spagna ha ricevuto il presidente della Francia, Emmanuel Macron, al Palazzo Reale di Madrid, in occasione della sua visita di lavoro in Spagna.

Successivamente il Re Felipe ha offerto una cena in onore del presidente francese, Emmanuel Macron.

All’incontro hanno partecipato anche il Ministro spagnolo degli Esteri, l’Ambasciatore di Spagna a Parigi e il Segretario di Stato per l’Unione Europea.

Nel suo discorso il Re Felipe ha sottolineato che "Francia e Spagna sono due nazioni di una storia molto lunga, ricca e trascendente, che hanno contribuito in modo decisivo alla formazione della cultura e della civiltà occidentale e che entrambi hanno molto da contribuire Le due nazioni condividono essenzialmente le stesse sfide e interessi, e condividiamo anche principi, valori e convinzioni, la nostra armonia si riflette nello stato eccellente delle nostre relazioni bilaterali e nel nostro comune desiderio di svilupparle ulteriormente " .

Il Re Felipe di Spagna ha apprezzato che "Entrambe le Nazioni condividono la stessa visione del multilateralismo come strumento e metodo per rispondere alle sfide globali che affrontiamo".


I Sovrani dei Paesi Bassi rilasciano una dichiarazione sugli incendi che hanno colpito la Grecia

luglio 2018

Dopo il messaggio del principe ereditario Paolo di Grecia, e del Re Harald V di Norvegia, anche Sua Maestà il Re Guglielmo Alessandro dei Paesi Bassi e la Regina Maxima hanno voluto esprimere il loro sostegno a tutte le persone colpite dai terribile incendi che si sono svolte diverse area della Grecia.

Finora il bilancio delle vittime è salito a 79. Ci sono anche duecento feriti e circa 1500 case distrutte.

Ecco il messaggio del Re Guglielmo Alessandro e della regina Maxima dei Paesi Bassi:

"I violenti incendi boschivi in Grecia hanno mietuto molte vittime. Sentiamo un'enorme simpatia per le vittime, le loro famiglie e coloro che non conoscono ancora il destino dei loro cari. 

Condividiamo il loro dolore, e i nostri pensieri sono con loro."
-WA e máxima

Il Re Harald di Norvegia rilascia una dichiarazione sugli incendi che hanno colpito la Grecia

luglio 2018

Dopo il messaggio del principe ereditario Paolo di Grecia, anche Sua Maestà il Re Harald V di Norvegia ha rilasciato una dichiarazione riguardante i terribili incendi che hanno colpiti vasti area in Grecia, causando più di 70 morti e più di 150 persone ferite.

Eccellenza, signor Prokopis Pavlopoulos, presidente della Repubblica ellenica

Sono rattristato dalle notizie sui terribili incendi boschivi che hanno colpito la regione dell'Attica nel vostro paese, causando la perdita di così tante vite e persone disperse, molte ferite e tanta distruzione.

A nome mio e del popolo norvegese, vi mando le mie condoglianze e la più profonda comprensione in questo momento di difficoltà per il vostro popolo e la vostra nazione, e vi chiedo di esprimere le mie condoglianze e solidarietà a coloro che sono in lutto, ai feriti e a coloro che sono altrimenti colpiti da questo terribile disastro.

Harald R




Il principe Harry lancia una campagna contro l'AIDS con Elton John

luglio 2018

Seguendo le orme di sua madre, la principessa Diana, da anni il principe  Harry si è impegnato contro  l'HIV / AIDS, cercando di aumentare la consapevolezza dell'opinione pubblica su questa malattia.

Adesso il Principe Harry e Elton John hanno lanciato insieme la campagna "MenStar" , che mira ad incoraggiare gli uomini a farsi sottoporsi a dei test per rilevare eventuali infezioni HIV, che aiuta a fermare la diffusione del virus.

In diverse occasioni Harry si è fatto fare dei test pubblici del virus, e la sua associazione benefica Sentebale si concentra sul sostegno dei giovani con HIV nelle nazioni africane del Lesotho e del Botswana.

Il principe Harry aveva partecipato alla 22° Conferenza sull'AIDS 2018 che si è svolto ad Amsterdam.
Nel suo discorso il Principe Harry aveva detto : "Quello che dobbiamo fare e mettere le persone al centro delle nostre strategie, e cercare di trovare nuove energie e soluzioni innovative, sempre più necessarie che mai. ... e questa campagna affronta coraggiosamente la causa di questo problema: la mancanza di consapevolezza sulla prevenzione dell'HIV tra i giovani ". 


giovedì, luglio 26, 2018

La regina Letizia ha visitato l'evento dei corsi estivi della Fondazione Principessa delle Asturie 2018

26 luglio 2018

Sua Maestà la regina Letizia di Spagna ha visitato la Scuola internazionale di musica 2018 per i Corsi estivi della Fondazione Principessa delle Asturie (FPA), tenutasi presso l'Auditorium Principe Felipe di Oviedo.


Nell'ambito dei corsi estivi della Scuola International di Musica della Fondazione Principessa delle Asturie, che si tengono dal 19 al 28 luglio, insegnanti e studenti offrono un totale di 17 concerti.



Il Duca e la Duchessa di Sussex partecipano al Sentebale Polo 2018

26 luglio 2018

Il Principe Harry, Duca di Sussex, e Meghan, Duchessa di Sussex, hanno preso parte alla Sentebale ISPS Handa Polo Cup che si è tenuta  al Royal County Berkshire Polo Club, nel Berkshire.

Questo evento annuale raccoglie fondi per Sentebale, l'organizzazione benefica fondata dal principe  Harry e dal principe Seeiso del Lesotho che sostiene il benessere dei bambini e dei giovani affetti da HIV in Africa.


La rivista OK! (First For Royal News) numero 1144 di luglio 2018

COPERTINA

SPECIAL ROYAL CHRISTENING COLLECTOR'S EDITION

THE CHRISTENING OF PRINCE
LOUIS

KATE WILLIAM AND 
THEIR CHILDREN 
POSE AS A FAMILY 
OF FIVE
FOR THE FIRST 
TIME ON 
THE HISTORIC DAY

ALL THE OFFICIAL 
ROYAL PORTRAITS
INSIDE




La compagnia aerea rumena "Blue Air" onora i sovrani della Romania

23 luglio 2018


In Romania sempre più persone vorrebbero ripristinare la Monarchia costituzionale ed i rumeni ammirano i membri della famiglia reale rumena, considerati modelli di riferimento.

Recentemente la compagnia aerea rumena "Blue Air" ha annunciato che il loro nuovo aereo Boeing 737 avrà sulla coda l'immagine del primo re rumeno, Carol I.

Questo è il primo aereo della Blue Air ad avere le immagini di un Re rumeno, ma in futuro su altri arerei ci saranno le immagini di Re Carol II e Re Michele I.

Blue Air è una compagnia aerea rumena con sede a Bucarest. Dal 2016, è diventata la più grande compagnia aerea rumena.

Carol I fu eletto Principe Reggente dei Principati Uniti romani il 20 aprile 1866 dopo il rovesciamento di Alexandru Ioan Cuza da un colpo di stato del palazzo. Nel maggio 1877, proclamò la Romania una nazione indipendente e sovrana. Con la sua sconfitta dell'Impero ottomano nella guerra russo-turca la Romania attenne l'indipendenza. Fu proclamato re di Romania il 26 marzo 1881. Fu il primo sovrano della dinastia Hohenzollern-Sigmaringen.


mercoledì, luglio 25, 2018

Messaggio del principe Paolo sugli incendi che devastano la Grecia

25 luglio 2018

Il Principe Paolo di Grecia ha espresso le condoglianze della famiglia reale ai parenti delle persone morte nei tragici incendi che hanno afflitto la Grecia, e che hanno causato finora più di 70 vittime e la distruzione di interi villaggi.

La dichiarazione pubblicata del Principe Paolo nel suo account  Instagram:
"I nostri pensieri vanno per le famiglie e i parenti delle vittime di ieri, e con tutti coloro che sono coinvolti nel salvataggio degli abitanti delle aree colpite e di coloro che soffrono in Attica, Corinto, Creta e in altre parti del nostro paese.

Preghiamo per il completo recupero dei feriti e la restaurazione dei beni del nostro popolo. Le nostre sincere condoglianze a coloro che stanno soffrendo. Grande forza per tutti."

Il messaggio è accompagnata da una fotografia scattata ad Atene, dove si vede il fumo degli incendi  sull'Acropoli. Gli incendi si sono sviluppati molto vicini alla capitale.

Il principe Paolo di Grecia è il figlio maggiore del re Costantino II di Grecia e della regina Anna Maria, e quindi il principe ereditario del trono di Grecia.

La principessa Mabel alla conferenza contro l'AIDS

23 luglio 2018

La principessa Mabel di Orange-Nassau ha partecipato alla 22° conferenza contro l'AIDS che si è svolta ad Amsterdam.

Nel suo discorso la principessa Mabel ha affermato :
"Dobbiamo rompere lo stigma che circonda ancora l'AIDS, anche nei Paesi Bassi".

La principessa Mabel ha anche partecipato alla marcia contro l'AIDS organizzata dal Towards ZERO Together.

Alla 22° conferenza sull'AIDS migliaia di esperti, attivisti, scienziati e politici hanno discusso su come trovare possibili soluzioni all'epidemia mondiale di AIDS.

Al summit AIDS 2018 di Amsterdam, era presente anche il Duca di Sussex Harry.

La principessa Mabel è la vedova del principe Friso di Orange-Nassau, il fratello del re dei Paesi Bassi,  Guglielmo Alessandro, che è morto nell'agosto 2013, dopo essere stato in come per un anno e mezzo dopo essere stato sepolto sotto una valanga a Lech, in Austria.

martedì, luglio 24, 2018

La principessa Mabel e il principe Harry partecipano alla conferenza sull'AIDS di Amsterdam

23 luglio 2018

Il principe Harry, seguendo le orme di sua madre Diana, sostiene le associazioni contro l'AIDS, e quindi è andato ad Amsterdam per partecipare alla 22° conferenza internazionale sull'AIDS.

Al summit AIDS 2018 di Amsterdam, oltre al Duca di Sussex Harry, era presente la principessa Mabel di Orange-Nassau, dove migliaia di esperti, attivisti, scienziati e politici si sono riuniti per discutere di AIDS.

La principessa Mabel ha anche partecipato a una marcia di protesta davanti al Centro di esposizioni e congressi RAI, di Amsterdam.

Inoltre il principe Harry ha incontrato i sostenitori del suo ente di beneficenza Sentebale per discutere sulle questioni relative all'HIV /AIDS.

lunedì, luglio 23, 2018

La prima moneta della principessa Leonor per commemorare il 1300° anniversario del Regno delle Asturie

luglio 2018

In occasione della celebrazione del 1300° anniversario del Regno delle Asturie, la zecca reale ha preparato la emissione di una moneta commemorativa di 30 euro.

Sul dritto della moneta sono riprodotte le effigi del re Felipe VI e della principessa delle Asturie Leonor, e nella parte inferiore la frase 'Spagna 2018' .
Sul retro è riprodotto, a colori, lo stemma del Principato delle Asturie, su un nastro con i colori della bandiera spagnola.

La moneta commemorativa sarà disponibile al pubblico in tutti gli istituti di credito a partire da lunedì 22 ottobre 2018, e verrà coniata 1 milione di unità.


I russi commemorano il centenario dell'assassinio dei Romanov

17 luglio 2018

Per commemorare il centenario dell'uccisione della Famiglia imperiale dello zar Nicola II, più di 100.000 persone si sono riunite a Ekaterinburg, per partecipare ad una funzione religiosa e poi per raggiungere in processione il monastero dei "Martiri imperiali" di Ganina Iama.

La cattedrale sul Sangue, dove si è svolta la messa, è stata costruita dove furono uccisi l'imperatore Nicola II di Russia e la sua famiglia, e  conserva alcune reliquie dello Zar Nicola

All'evento era presente la Granduchessa Marija Vladimirovna Romanova, il Principe Giorgio,e la Principessa Olga Andreevna Romanova, presidente dell’Associazione della Famiglia Romanov.

Nella notte del 17 luglio 1918 a Ekaterinburg i rivoluzionari bolscevichi trucidarono barbaramente e con inaudita ferocia lo Zar Nicola II, la Zarina Alessandra, lo Zarevic Alessio, le Granduchesse Olga, Tatiana, Maria, Anastasia e tre membri della servitù, Anna Demidova, Trupp, Kharitonov ed il medico militare, Dott. Botkin.

Nel 2000 la Chiesa Ortodossa Russa ha canonizzato i membri della famiglia imperiale russa e dichiarati Martiri.

Il Re e la Regina del Bhuthan accolgono il primo ministro della Thailandia

19 luglio 2018

Sua Maestà il re Jigme Khesar Namgyel Wangchuck e la regina Jetsun Pema del Bhutan hanno ricevuto il primo ministro della  Thailandia e sua moglie al Palazzo reale di Tashichhodzong.


Il primo ministro tailandese, Prayut Chan-o-cha, è in visita ufficiale di 2 giorni nel Regno del Bhutan.



domenica, luglio 22, 2018

Il principe Sebastiano a Buckingham Palace

19 luglio 2018

Il principe Sebastiano, il più giovane figlio del Granduca Enrico e della Granduchessa Maria Teresa di Lussemburgo, ha partecipato al cambio della guardia a Buckingham Palace, come portabandiera del 1° Battaglione delle guardie irlandesi.

Allevento erano presenti i suoi genitori, il ​​Granduca Enrico e la granduchessa Maria Teresa.

Il principe Sebastiano si è formato presso la famosa Accademia Militare Reale Sandhurst, dove ha prestato giuramento a settembre 2017 come ufficiale dell'esercito Lussemburgo.

Anche suo nonno, il Granduca Jean aveva prestato servizio nelle guardie irlandesi durante la seconda guerra mondiale.

La rivista Vanity Fair di Spagna numero 120 di luglio 2018 dedica la copertina alla Regina Maxima dei Paesi Bassi


COPERTINA






MAXIMA 
ES LO
MAXIMO

EL SECRETO 
DE LA SONRISA DE
 LA REINA 
MAS POPULAR
 DE EUROPA







Il principe George compie il suo 5° compleanno

22 luglio 2018


Il Duca e la Duchessa di Cambridge hanno pubblicato una nuova foto ufficiale del Principe George in occasione del suo 5° compleanno .
La foto è stata scattata nel giardino della sua casa a Clarence House, nel centro di Londra, dopo il battesimo di suo fratello Louis all'inizio di questo mese.

Sua Altezza Reale il Principe George di Cambridge è nato a Londra, il 22 luglio 2013, ed è il primo figlio di William, duca di Cambridge, e della duchessa Catherine.

E' terzo in linea di successione al trono dopo suo nonno Carlo, principe di Galles, e di suo padre William, nonchè pronipote della regina Elisabetta II.

Si è confermato che i Cambridges andranno in vacanza  nell'isola paradisiaca di Mustique, nei Caraibi.

Sempre in occasione del suo 5° compleanno, la zecca reale britannica ha emesso una moneta commemorativa che fa parte della serie "The Progress of a Prince" e che segnala i traguardi del principe George.


sabato, luglio 21, 2018

La famiglia reale partecipa alle celebrazioni della Giornata Nazionale del Belgio

20  21 luglio 2018

In occasione della Giornata Nazionale del Belgio, che celebra l'indipendenza del Belgio dai Paesi Bassi, la famiglia reale ha partecipato a numerosi eventi.

Al mattino della Giornata Nazionale la famiglia reale - il re Filippo, la regina Matilde con i loro 4 figli, Elisabetta, Gabriele, Emanuele ed Eleonora, ha partecipato al Te Deum alla cattedrale dei San Michele e Santa Gudula a Bruxelles.

Nel pomeriggio la famiglia reale, insieme alla principessa Astrid, al principe Lorenz, al principe Laurent e alla principessa Claire, ha assistito alla parata militare nella Place des palais a Bruxelles.
Dopo la parata, i festeggiamenti sono continuati al Parco Reale e quindi in serata lo spettacolo pirotecnico.

Alla vigilia della Giornata Nazionale del Belgio i Sovrani si erano recati al quartiere Marolles - Marollen di Bruxelles, per assistere alla serata di concerti.

In serata il re Filippo, la regina Matilde, insieme alla principessa Astrid e al principe Lorenz, avevano presenziato al concerto che si ra svolta al Palais des Beaux-Arts di Bruxelles, organizzato dalla International Queen Elisabeth Competition, insieme all'Orchestra Nazionale e a Bozar.

Quest'anno, il musicista ospite è il violoncellista Ivan Karizma, vincitore del concorso Regina Elisabetta 2017.

Il Re Harald di Norvegia partecipa al Campionato Mondiale di Vela

07/12/2018

Sua Maestà il Re Harald V di Norvegia e l'equipaggio sulla barca "Sira" hanno conquistato il 3° posto nella loro classe di 8 metri e il 5° posto assoluto nella Coppa del Mondo di Vela.

La  barca Sira è stata costruita nel 1937 e restaurata per la Coppa del Mondo nel 2008.

Le regate si sono svolte sul Lago di Costanza a Langenargen, in Germania, per il trofeo "Sira Cup", dedicato per le barche classiche, cioè quelle costruite prima del 1968.
Questo trofeo è stato fondato da Re Olav durante la Coppa del Mondo di Hankø nel 1983.

Il Re Harald è un grande appassionato velista ed ha partecipato a tre gare olimpiche.
Nel 2016 il re Harald aveva partecipato ai campionati mondiali di vela in Canada e al 2017 in Norvegia.


venerdì, luglio 20, 2018

La Principessa Charlene in Sud Africa per il centenario di Mandela

19 luglio 2018

Sua Altezza la Principessa Charlene di Monaco ha partecipato al  "Nelson Mandela Annual Lecture" che si è tenuto allo stadio Wanderers di Johannesburg, in Sud Africa.

Quest'anno, la Nelson Mandela Foundation ha affidato all'ex Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, di tenere un discorso per il centenario della nascita di Nelson Mandela (nato il 18 luglio 1918 e morto il 5 Dicembre 2013).

In questa occasione, la Principessa Charlene ha incontrato il presidente sudafricano Cyril Ramaphosa, il signor Barack Obama o il re dello Zulu, nonché molte personalità che erano venute per celebrare questo evento.

La Principessa Charlene ha anche visitato la sede della Fondazione Nelson Mandela per conoscere i nuovi progetti.

La rivista Point De Vue numero 3652 di luglio 2018


COPERTINA



BAPYEME ROYAL 
DE LOUIS 
DE CAMBRIDGE
IRRESISTIBLE 
PETIT PRINCE


MAHARADJAH 
DE JAIPUR
un prince des mille 
et une nuits à Chantilly

INTERVIEW
LOUIS 
DE BOURBON
Son hommage
à Henri IV




Il Principe Haakon di Norvegia festeggia il suo 45° compleanno

20 luglio 2018


Il principe ereditario Haakon di Norvegia sta festeggiando il suo compleanno in privato con la sua famiglia, che attualmente è in vacanza nel sud del Paese.

La principessa ereditaria Mette-Marit si è congratulata con suo marito venerdì mattina con un messaggio su Instagram scrivendo "Evviva il migliore Haakon del mondo", con l'immagine di suo marito sorridente.

Haakon Magnus di Norvegia è nato il 20 luglio 1973 a Oslo, è il secondogenito e l'unico figlio maschio di Re Harald V di Norvegia e della Regina Sonja.

Il 25 agosto 2001 ha sposato Mette-Marit Tjessem-Høiby in una cerimonia tenutasi nel Duomo di Oslo.
La coppia ha due figli: la principessa Ingrid Alexandra, nata il 21 gennaio 2004 a Oslo, che potrebbe essere la prima donna a sedere sul trono di Norvegia grazie all'avvenuta modifica costituzionale; il principe Sverre Magnus, nato il 3 dicembre 2005 a Oslo.


giovedì, luglio 19, 2018

Moneta commemorativa per il principe George che compie 5 anni 

22 luglio 2018

Il principe George, terzo erede al trono del Regno Unito, compie 5 anni il 22 luglio, e per l'occasione la zecca reale britannica ha emesso una moneta commemorativa,che fa parte della serie "The Progress of a Prince" e che segnala anno dopo anno, i traguardi del principino e della Royal Family.

In realtà c'è una collezione formata da tre prodotti: la moneta in oro da 22 carati, la più preziosa, dove su un lato c'è il viso della regina Elisabetta II e, sull'altro lato San Giorgio, l'eroe leggendario che sconfisse il drago. Il principe prende il nome da San Giorgio, come già i suoi predecessori (l'ultimo è stato Giorgio V, padre della regina Elisabetta). Costo della moneta: 500 sterline (circa 559 euro), 750 pezzi disponibili.

Poi c'è la moneta d'argento (costo 85,20 sterline), 7000 pezzi disponibili, e quindi quella che costa 13 sterline (15 euro) che non ha una edizione limitata.

"La nascita del Principe George ha cambiato il corso della storia nel Regno Unito e siamo lieti di celebrare il 5° compleanno del nostro futuro re", ha dichiarato Nicola Howell, direttore del Royal Mint.

Anche quando il principe George nacque la zecca reale aveva  celebrata la nascita con una moneta speciale: quella da 5 sterline è ancora in vendita a 82,50 sterline.
Non è la prima volta che la Royal Mint ha emesso una moneta dedicata al principe George,già ha ricevuto un dono simile per la sua nascita ed i suoi due anni.

La rivista Hello! numero 1542 di luglio 2018


COPERTINA




HISTORIC NEW ROYAL PHOTOS

MAKING MAGICAL MEMORIES

THE CAMBRIDGES
INVITE US
 IN AS THEIR 
FAMILY GROWS


MAD ABOUT
MEGHAN




5° anniversario del regno di Re Filippo dei Belgi

18 luglio 2018

In occasione dei 5° anniversario del regno di Re Filippo, il palazzo reale ha pubblicato nuove foto ufficiali.

L'insediamento di Re Filippo è avvenuto il 21 luglio 2013, quando ha giurato al Parlamento in sessione congiunta.
Il 3 luglio 2013 il re Alberto II aveva annunciato la sua abdicazione a favore del figlio maggiore, il Principe Filippo.



mercoledì, luglio 18, 2018

La rivista Hello ! canadese numero 618 di luglio 2018


COPERTINA

THE DUCHESSES MAKE A DAZZLING DUO !

ROYAL STYLE WATCH : WHAT THEY WORE

KATE AND
MEGHAN
NEVER BEFORE SEEN 
MOMENTS BETWEEN THE
ROYAL SISTERS-IN.LAW 
PLUS PRINCE LOUIS STARS IN
FAMILY PHOTOS

INSIDE PRINCE HARRY
AND MEGHAN IN IRELAND 


Putin consegna all'emiro del Qatar il Mondiale FIFA 2022

15 luglio 2018

Concluso il Campionato mondiale di calcio 2018 che si è svolto in Russia, al Cremlino c'è stata la cerimonia del passaggio di consegne al Qatar, prossimo Paese in cui verranno disputati i Mondiali di calcio 2022.

All'evento erano presenti il presidente Vladimir Putin, l'emiro del Qatar Sheikh Tamim bin Hamad al-Thani e il capo della FIFA Gianni Infantino.

Durante la cerimonia di passaggio delle consegne del Mondiale Fifa tra Russia 2018 e Qatar 2022, l'emiro del del Qatar, Tamim bin Hamad al-Thani, ha detto :
"Faremo tutto il possibile per dare un caloroso benvenuto a tutti gli ospiti nel nostro Paese. Speriamo che la nostra nazionale riuscirà a ripetere il successo della nazionale russa o addirittura a superarlo. Ci proveremo".
L'emiro si è anche congratulato con Vladimir Putin, a nome di tutti gli amanti del calcio, per il successo riscosso dal torneo 2018.

Il presidente russo Vladimir Putin ha fatto il bilancio del Campionato del Mondo in Russia, dicendo che i russi sono orgogliosi di quello che sono riusciti a fare per i tifosi di questo meraviglioso sport.
Inoltre ha espresso la convinzione che anche il Qatar riuscirà ad organizzare i Mondiali al massimo livello ed ha evidenziato che la Russia è disposta a condividere l'esperienza maturata.








Il duca e la duchessa di Cambridge alla finale maschile campionati Gentlemen's Singles, a Wimbledon.

15 luglio 2018

Il Duca William e la duchessa Kate sono andati al Royal Box sul Centrale di Wimbledon per assistere alla finale maschile tra Kevin Anderson e Novak Djokovic.
La coppia reale era seduta accanto al primo ministro britannico Theresa May.

Al termine della gare William e Kate si sono congratulati con Novak per la sua vittoria.
Per Djokovic si tratta del 4° titolo a Wimbledon e 13° titolo dello Slam.

Alcuni giorni precedente la duchessa Kate aveva assistito alla finale femminile di Wimbledon, insieme alla duchessa  Meghan di Sussex.

La Regina Elisabetta ha passato il suo patrocinio all'All England Lawn Tennis and Croquet Club nel dicembre 2016 - una scelta ideale per l'appassionato fan e appassionato giocatore dilettante.


martedì, luglio 17, 2018

La rivista Hors Serie Gala numero 17 di luglio 2018


COPERTINA


MEGHAN

Destins 
de Femmes

KATE

DIANA FERGIE

CAMILLA

LA SAGA 
TUMULTUEUSE

DES EPOUSES
WINDSOR



Inaugurato un monumento sull'isola di Wight per il 100° anniversario della morte della famiglia imperiale russa

luglio 2018

Un monumento dedicato ai Romanov è stato inaugurato sull'isola di Wight per celebrare il 100 ° anniversario della morte della famiglia reale russa.

Lo zar Nicola II e la sua famiglia furono uccisi dai bolscevichi nel luglio 1918 .

La famiglia reale russa aveva visitato l'isola nel 1909 ed aveva assistito alla regata di vela da dal porto di Cowes.
Lo zar Nicola II e la sua famiglia visitarono anche Barton Manor e Quarr Abbey durante il loro soggiorno sull'isola come ospiti di Edoardo VII.

Il monumento di granito di sette tonnellate e mezzo è stato inaugurato nel Jubilee Park, East Cowes, vicino alla casa di Osborne che la famiglia Romanov aveva visitato negli anni precedenti la prima guerra mondiale.

Alla cerimonia di inaugurazione del monumento hanno partecipato discendenti dei Romanov, vescovi ortodossi russi e un coro di Minsk, in Bielorussia.


Related Posts with Thumbnails