Il Re Abdullah di Giordania in Giappone incontra l'imperatore Akihito

19 - 21 novembre 2014

Sua Maestà il Re Abdullah di Giordania è arrivato in Giappone per una visita di lavoro di 4 giorni in Giappone in occasione del 60° anniversario delle relazioni diplomatiche tra il Giappone e la Giordania.

Il re di Giordania Abdullah II ha incontrato il primo ministro giapponese Shinzo Abe nella residenza ufficiale di Abe a Tokyo


Il giorno successivo il re ha incontrato la coppia imperiale giapponese, l'imperatore Akihito e l'imperatrice Michiko.
Nell'incontro il re giordano era accompagnato dal principe Ali e dal principe Ghazi, dove si è tenuto un pranzo in onore di re Abdullah.
Durante la sessione, il Re Abdullah e l'imperatore hanno sottolineato l'acume di aver rafforzato i legami profondi tra i due paesi.

Il re giordano ha avuto un programma fitto di appuntamenti durante il suo viaggio.
Re Abdullah ha incontratogli amministratori delegati e rappresentanti delle istituzioni economiche e finanziarie giapponesi.

Ieri, il re Abdullah ha incontrato il primo ministro giapponese, Shinzo Abe, e durante il loro incontro è stato firmato un accordo in cui il Giappone ha accettato di fornire un contributo di circa 2,4 miliardi alla Giordania per alleviare il paese nel sostenere i numerosi rifugiati che arrivano nel suo paese.

Re Abdullah ha parlato in un'intervista con la rete televisiva giapponese NHK.
"La gente credo che si stupisce come la Giordania sia in grado di sopravvivere con un aumento del 21 per cento della popolazione in 18 mesi,".


LINK
petra.gov.jo