A Belgrado inaugurazione di un monumento all'ultimo zar Nicola II di Russia

16 novembre 2014

Un monumento a Nicola II, ultimo zar di Russia, è stato inaugurato ufficialmente nel centro di Belgrado dal presidente di Serbia Tomislav Nikolic.

Sua Santità il Patriarca di Mosca e di tutta la Russia Kirill e Sua Santità il Patriarca serbo Irinej hanno guidato la cerimonia di benedizione del monumento all’ultimo imperatore russo Nicola II, martire e grande portatore della Passione.

Il presidente serbo, Tomislav Nikolic ha detto :
"Belgrado si arricchisce di un ulteriore simbolo della lunga amicizia che lega la Serbia alla Russia".
“E’ un dono della Federazione russa alla Serbia che diventerà parte delle nostre storie di gratitudine e onore”.
"Questo monumento nel cuore di Belgrado risplende della gloria dello zar martire Nicola II come simbolo di eterna vittoria del bene e della giustizia, e dei sacrifici umani del sovrano"

Il Patriarca di Mosca Kirill ha ricordato :
"Nicola II nella I Guerra mondiale sacrificò la sua corona, l'impero e la vita per salvare la Serbia e l'Europa, non è possibile riassumere questo in poche parole. È interessante notare che il primo monumento in suo onore al di fuori della Russia è stato eretto qui a Belgrado." 

Inoltre il Presidente, citando le parole del Patriarca Kirill, secondo le quali ci sono ancora molte persone che vorrebbero sradicare definitivamente la memoria dei Martiri Reali, ha detto :.
"Voglio dire qui e ora che questo in Serbia non accadrà mai"

LINK
Serbia - Il monumento all'imperatore Nicola II