Dopo la visita a un orfanotrofio nel quartiere Al Hashemi Al Shamali di Amman, re Abdullah II ha chiesto al governo giordano di elaborare una strategia per gli orfani e bambini privati delle cure dei genitori per aiutarli a garantire un futuro migliore.
Il Re ha anche esortato il governo a rinnovare le infrastrutture degli orfanotrofi e dei ricoveri di assistenza in tutta la Giordania.

Jordan's King Abdullah (centre R) and his wife Queen Rania (centre L) smile at orphans during the holy Muslim fasting month of Ramadan during their visit to the Children's Home Centre in Amman August 24, 2010. REUTERS/Yousef Allan (JORDAN - Tags: POLITICS ROYALS)


Il Re di Giordania Abdullah e la Regina Rania stanno pagando l'educazione di 200 orfani.
La donazione dei Sovrani avviene attraverso il Fondo Al Aman, che poi distribuisce i soldi agli orfani che hanno concluso le scuole superiori.
Al Aman è una organizzazione non profit fondata dalla regina Rania nel 2006 che aiuta i bambini orfani con borse di studio, copre le spese di soggiorno, la consulenza, l'apprendistato e l'assicurazione medica.

Il fondo finora ha aiutato circa 1.000 orfani, 300 dei quali si sono laureati e lavorano.

Link
King orders national strategy for orphans and deprived children