In Australia il 48% vuole la Monarchia e solo il 44% la repubblica.

Dall'ultimo sondaggio ordinato dal quotidiano Sun Herald si vede che il sostegno degli australiani alla repubblica continua a diminuire ed è ai minimi degli ultimi 16 anni, 4 punti percentuali in meno rispetto a quello del 2008 e ben inferiore rispetto al picco del 57% del 1999, rilevato nell'anno del referendum nazionale.

Per il 31% l'Australia non dovrà mai diventare una repubblica e per il 34% potrà diventare dopo la morte dell'attuale regina. Solo il 29% chiede che diventi una repubblica il prima possibile.

Il sondaggio è stato condotto 2 settimane prima delle elezioni federali ed è del tutto coerente con la tendenza dal referendum del 1999.
Questa tendenza a favore della Monarchia dimostra che non è assolutamente vero che l'Australia diventerà una repubblica.

I repubblicani per cercare di convincere l'opinione pubblica affermano che la repubblica sarà inevitabile, ma gli australiani invece amano la Monarchia.

Tony Abbott ha detto:
Gli australiani hanno dimostrato che non hanno proprio voglia di cambiare ...
Il popolo australiano ha dimostrato di essere notevolmente attaccato alle istituzioni che funzionano bene.


Insomma non si capisce perchè la Monarchia non possa continuare a lavorare bene in futuro....

W la Monarchia!!
Link
republican-hopes-take-a-kinghit