Lunedì il Re dei belgi è arrivato a Kinshasa, per una visita di stato di 3 giorni in Congo che coincide con il 50° anniversario della indipendenza del grande paese dell'Africa centrale.
28 giugno 2010

Queen Paola of Belgium stands with Marie-Olive Lembe Di Sita, the wife of Congolese President Joseph Kabila, at the arrival of Albert II in the Nation Palace in Kinshasa, Democratic Republic of Congo, Monday 28 June 2010, for a four day official visit. The royal couple and Belgian outgoing Prime Minister will attend the country's 50th anniversary of independence from former colonial master Belgium. Belgium ruled that country (which was called aslo Congo and Zaire in its history), from 1885 to 1960 until Congo won independence in 1960, during the reign of King Baudouin, King Abert II's older brother. Photo by Olivier Polet/Reporters/ABACAPRESS.COM Photo via Newscom

Lo scopo della visita è quello di allentare le tensioni tra il Belgio e la Repubblica Democratica del Congo,
L'ultima visita di un re dei Belgi in Congo (allora Zaire) avvenne nel 1985.
Adesso al 50° anniversario della ex colonia belga, il Re e la Regina del Belgio, accompagnati dal primo ministro Yves Leterme, visitano ufficiale il paese.

KINSHASA, DRC CONGO: King Albert II of Belgium (L) and Queen Paola (R) wave their hands from the car as there is lots of Congolese along the road, on their way to the Nation Palace in Kinshasa, Democratic Republic of Congo, Monday 28 June 2010, for a four day official visit. The royal couple and Belgian outgoing Prime Minister will attend the country's 50th anniversary of independence from former colonial master Belgium. Belgium ruled that country (which was called aslo Congo and Zaire in its history), from 1885 to 1960 until Congo won independence in 1960, during the reign of King Baudouin, King Abert II's older brother. Photo by Olivier Polet/Reporters/ABACAPRESS.COM Photo via Newscom
Il principale quotidiano francofono belga in versione africana, ‘Le Soir de Kinshasa, dedica le prime 14 pagine alla visita del re a Kinshasa, la prima dopo 25 anni.
Il titolo a tutta pagina è : La folla congolese acclama l’arrivo del suo re, riferendo che un milione di persone si sono raccolte per dare il benvenuto ad Alberto II.
Un fervore popolare che testimonia della grande attesa di un popolo verso il Belgio, commenta il quotidiano.


La coppia reale risiederà in una villa sulle alture di Kinshasa.
Re Alberto II, avrà colloqui con il Presidente Joseph Kabila e con il segretario generale dell'Onu Kofi Annan.

Mercoledì scorso, la coppia reale parteciperà alla commemorazione della Indipendenza.

E' anche previsto che la famiglia reale belga visiti il cantiere della società belga Chanic, la National Vocational Training Institute, il progetto "Music Fund" presso l'Istituto Nazionale delle Arti, l'ospedale King Baudouin a Masina (alla periferia di Kinshasa) e la scuola superiore del principe di Liegi.

Link
Belgian king in DR Congo marks 50 troubled years