Il principe Harry segue le orme di sua madre in Mozambico


Lady Diana era amata anche per il grande contributo che dava alle campagne di solidarietà che si prendeva a cuore, come quelle in favore dei bambini colpiti dall'Aids, dei bambini poveri dell'Africa e quelle contro le mine anti-uomo.
Molti ricordano le immagini della principessa Diana in visita in Angola nel gennaio del 1997, non molto tempo prima della sua tragica morte in un incidente stradale, quando passeggiava in un campo minato angolano indossando un casco e un giubbotto antiproiettile.

Diana fu accusata di ingerenza in politica, quando chiese di vietare l'uso di mine antiuomo, e adesso Harry vede lui stesso, in Mozambico, quanto queste mine possono uccidere e mutilare delle persone ogni giorno.

Infatti adesso, 13 anni dopo in Mozambico, il principe Harry ha deciso di seguire le orme materne destinando fondi per neutralizzare terreni pieni di residui bellici nel Mozambico.

I dirigenti di Halo Trust (organizzazione specializzata nella rimozione di pericolosi residui bellici) hanno avuto solo parole di elogio per il comportamento del principe, che ha lavorato con loro per 2 giorni e ha giocato e parlato con bambini che hanno perso le gambe a causa di mine.

L’amministratore delegato dell’organizzazione HALO, Guy Willoughby, ha detto: "HALO è felice che il principe Harry sia venuto a sostenerci in questo tentativo di rimuovere mine nel Mozambico - un compito che dobbiamo completare nei prossimi 4 anni".
"Grazie di essere con noi in campo, e anche di aver personalmente distrutto le mine, di aver imparato il lavoro noioso e pericoloso che i 7700 dipendenti di Halo ogni giorno svolgono in molti paesi".

HALO ha già rimosso più di 100.000 mine nel nord del Mozambico che furono posizionate nel terreno prima dai portoghesi negli anni '70 e più tardi durante la guerra civile.

Link
Prince Harry makes landmine charity visit in Mozambique