Il re di Giordania Abdullah II è in visita di lavoro in Europa per discutere con i governanti sui negoziati di pace del conflitto israelo-palestinese.

La prima tappa è stata a Bruxelles in Belgio. Re Abdullah II è stato accolto dal re Alberto II, e più tardi ha avuto colloqui con il presidente ceco Vaclav Klaus, il Belgio è l'attuale capo della Unione Europea.
Il re ha anche incontrato il Presidente della Commissione europea Jose Manuel Barroso e il capo della politica estera dell'UE Javier Solana.

Il re ha detto al leader europeo che per la soluzione al conflitto israelo-palestinese è necessario creare due stati, senza un paese indipendente per i palestinesi è impossibile risolvere il problema del Medio Oriente.

In seguito re Abdullah e sua moglie, la regina Rania, sono arrivati a Londra. Il re si è incontrato con il Primo Ministro britannico Gordon Brown non solo di discutere il processo di pace, ma anche legami bilaterali tra la Giordania e la Gran Bretagna.

Venerdì re Abdullah è andato in Svezia salutato da re Carl Gustavi XVI, ed ha incontrato il leader svedese.