Domenica, i belgi sono stati chiamati alle urne: elezione del parlamento regionale e delle elezioni europee.
(7 giugno 2009)

Il principe Philippe e la principessa Mathilde hanno assolto il loro dovere elettorale (il voto è obbligatorio in Belgio) nel primo mattino in una scuola di Laeken.
Sua zia Regina Fabiola a causa della sua salute è rimasta a casa.
La Principessa Astrid, il principe Lorenz, il Principe Amadeo e la Principessa Maria Laura hanno votato in una scuola della città di Bruxelles.
Infine, il principe Laurent e la Principessa Claire hanno votato vicino a Tervuren.

Solo il Re e la Regina non votano. Il Re è visto come imparziale e al di sopra delle parti politiche.

rtlinfo