Il Re di Giordania era in Perù per partecipare al terzo Vertice dei Paesi Arabi e LatinoAmericani (ASPA).

Il 1° ottobre, il Re di Giordania è stato ricevuto dal Presidente peruviano, Ollanta Humala, al palazzo presidenziale a Lima, Perù.

Nella capitale del Perù il Re Abdullah di Giordania ha partecipato al terzo vertice dell'ASPA, l’Associazione internazionale dei Paesi arabi e latinoamericani, durante la quale ha incontrato il Presidente del Brasile, il presidente della Argentina e del Cile.

Al centro dei lavori del Forum ASPA, la Siria e le vicende della "primavera araba", ma anche i rapporti economico-commerciali tra le due aree, per promuovere la cooperazione in settori chiave quali energia, finanza e agricoltura.

Nella dichiarazione finale, anche una esortazione al mondo a perseguire la pace, il disarmo, la non proliferazione nucleare, il rispetto dei diritti umani e la lotta al terrorismo.

Prima di questi importanti incontri, Sua Maestà il Re Abdullah II aveva visitato alcuni siti archeologici e storici in Perù, tra i quali la città Inca Machu Picchu, che è stata recentemente aggiunta alle Meraviglie del Mondo.
Il re era stato accolto dalla gente del posto e dai funzionari che hanno apprezzato la visita di Sua Maestà.

Alcuni giorni fa, il re Abdullah aveva tenuto un discorso alla 67° sessione dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York.

LINK
King Abdullah to deliver speech at ASPA summit in Peru