La Principessa Maxima, moglie di Guglielmo Alessandro, erede al trono dei Paesi Bassi, si è recata in Nigeria per parlare di micro finanza.

23 ottobre 2012

Su invito del governatore della Banca centrale della Nigeria, Sanusi Lamido Sanusi, la Principessa Maxima è andata in Nigeria.

La Principessa Maxima ha colloquiato con il presidente della Nigeria, Goodluck Jonathan, i Ministri delle Finanze e dell'Agricoltura e il Governatore della Banca centrale della Nigeria.

Inoltre, la principessa ha partecipato al comitato bancario nazionale che aiuta le persone e le imprese che non hanno accesso ai servizi finanziari.

Infine, la principessa ha visitato la Banca Hasal di micro finanza che fornisce prestiti bancari ed anche formazione finanziarie gratuite.

Nel suo discorso la principessa si è congratulata con la Nigeria per la strategia nazionale di sviluppo e ha sottolineato l'importanza dell'attuazione della riduzione della povertà.
Inoltre la principessa ha indicato l'urgenza della tutela dei consumatori, la trasparenza e la regolamentazione nel settore.

Questa visita in Nigeria avviene dopo il vertice G 20 in Messico, dove 17 paesi si sono impegnati a fornire l'accesso ai servizi finanziari per più persone possibile. La Nigeria è uno dei diciassette paesi.

La Principessa Máxima nel settembre 2009 è stata nominata ambasciatore speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon.
La Principessa Máxima consiglia Ban Ki-moon in materia di accesso ai servizi finanziari e si impegna anche a servizi finanziari globali accessibili a tutti, in particolare a quelle a basso reddito.

Dal giugno 2011, la Principessa Máxima è presidente onorario del partenariato G20 globale per l'inclusione finanziaria (GPFI).

LINK
Principessa Máxima in Nigeria per la Finanza Inclusive