La salma del re Sihanouk è stata rimpatriata in Cambogia. Lutto nazionale in Cambogia

17 OTTOBRE 2012

La Cambogia ha accolto le spoglie di re Sihanouk, scomparso lo scorso 15 ottobre in un ospedale di Pechino, in Cina, dove aveva trascorso gli ultimi anni di vita.

L'aereo con a bordo la bara dell'ex sovrano, decollato da Pechino, ha raggiunto la capitale cambogiana poco prima delle 15, le 10 italiane, in un aeroporto affollato di ammiratori del sovrano alcuni dei quali erano appollaiati sulle auto per distinguere la pista.


L'arrivo della salma segna l'inizio della settimana di lutto nazionale prevista nel Paese. Almeno 100 mila persone – tutte rigorosamente vestite con pantaloni o gonna scuri, e camicia bianca con coccarda nera – si erano assiepate ai lati della strada, per salutare il passaggio della bara, nel percorso che separa l'aeroporto della capitale sino a Palazzo reale.

La lontananza non ha mutato l'affetto dei cambogiani, soprattutto fra i contadini e la gente più semplice. e il re è rimasto una figura carismatica per la Cambogia. Egli ha incarnato "molto bene" l'anima della Cambogia, passando "da momenti di gloria e lustro a momenti di disperazione e prigionia".

Appresa la notizia della morte del vecchio re, i cambogiani avevano iniziato a indossare nastri neri a lutto e posizionato le bandiere a mezz'asta.

La salma di re Sihanouk resterà esposta al Palazzo reale di Phnom Penh per 3 mesi, per permettere alla popolazione di rendere omaggio al defunto monarca.

Egli verrà quindi cremato, al termine di una funzione "elaborata", come già anticipato da fonti vicine all'esecutivo.

Il governo cambogiano ha ordinato a radio e tv locali di non trasmettere programmi o trasmissioni che contrastano con il "dolore" per la perdita del re; il provvedimento sarà in vigore per tutto il periodo di lutto.

Mario Ghezzi, missionario del Pontificio Istituto Missioni Estere (PIME) da 12 anni in Cambogia, ha detto che re Sihanouk teneva in camera una statua della Madonna di Lourdes, e che anche nelle comunità cattoliche ci saranno veglia di preghiera.

Oggi l'attuale Re è visto come una figura "simbolica", senza nessuna influenza reale nella vita politica.

LINK
Cambodia mourns as King Norodom Sihanouk's body returns