La regina Rania partecipa all'evento di Goalkeepers 2017 a New York

20 settembre 2017

Continuando la sua visita di lavoro negli Stati Uniti, a fianco di Sua Maestà Re Abdullah II e del Principe ereditario Hussein di Giordania, Sua Maestà la Regina Rania ha partecipato all'evento  Goalkeepers 2017 (Gli obiettivi globali 2017) tenutasi al Lincoln Center Plaza di New York City, USA.

L'evento Goalkeepers 2017 , ospitato dalla Fondazione Bill e Melinda Gates, ha l'obiettivo di incoraggiare i giovani leader ad accelerare il processo degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (SDG).


Nel suo discorso la Regina Rania ha parlato del lancio della sonda spaziale Voyager I avvenuta 40 anni fa.
La regina Rania ha parlato dei cambiamenti nel mondo che si sono verificati nei 40 anni dal lancio della sonda spaziale e le sfide che ancora affrontiamo. 
Ha affermato: "Dobbiamo ancora affrontare sfide vecchie come la povertà, la disuguaglianza e la malattia".
"Abbiamo anche a che fare con le nuove sfide: lo scioglimento dei ghiacciai, i rifugiati innocenti e i bambini migranti".

Nel suo discorso, la regina ha anche toccato l'innovazione e la creatività nel mondo. Rivolgendosi ai giovani ha detto : "Potete essere la generazione che ci porta dal possiamo fare a lo abbiamo fatto".

Altri partecipanti sono stati l'ex presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, la regina Maxima dei Paesi Bassi, la principessa Mabel di Orange-Nassau, il premio Nobel Malala Yousafzai e il primo ministro canadese Justin Trudeau. 

La regina ha appena consegnato a Trudeau il premio Globale Citizen del Consiglio Atlantico .