Articoli in evidenza:

sabato, novembre 18, 2017

Il Forum mondiale dei bambini si è svolto nella Biblioteca del Palazzo Reale di Stoccolma

15 novembre 2017

L’annuale Global Child Forum si è svolto nella Biblioteca Bernadotte del Palazzo Reale di Stoccolma, ala presenza del R​re Carlo XVI Gustavo, la regina Silvia, la principessa ereditaria Vittoria e la principessa Sofia.

Il Global Child Forum riunisce leader di governo, società, imprese e del mondo accademico, ed è un'opportunità importante per i partecipanti di condividere le conoscenze.

Come presidente onorario dell'organizzazione, istituita dalla famiglia reale nel 2009, il re Carlo XVI Gustavo, nel suo discorso ha detto:
"È un onore darvi il benvenuto nella Biblioteca Bernadotte, completata nel 1796, che contiene la collezione di circa 100000 libri, appartenuti ai miei antenati nel corso dei secoli. È un luogo che ci fa conoscere il nostro passato, per capire meglio il nostro presente, ed oggi, in un momento di sovraccarico di informazioni, credo sia ancora più importante. È davvero semplice: più sappiamo, meglio possiamo fare. Pertanto, sono orgoglioso degli sforzi del Global Child Forum per raccogliere e condividere le conoscenze e le migliori pratiche relative ai diritti dei bambini ".

Foto: Kungahuset.se
La Principessa Vittoria, che è ambasciatrice degli Obiettivi Sostenibili Globali dell'Onu, ha sottolineato che tutti gli obiettivi riguardano i diritti dei bambini: "La cosa più importante da capire è che gli Obiettivi Globali non sono una lista di obiettivi, ma piuttosto una rete o un sistema. L'unico modo per raggiungere ad un obiettivo è lavorare anche sugli altri, essendo tra loro interconnessi.
Le aziende, che operano a livello globale e locale, sono molto importante perché possono contribuire a un mondo migliore per i nostri bambini e giovani,  investendo su ogni bambino. E' qui che avviene il vero cambiamento".

Infine la Regina Silvia ha concluso l'incontro raccontando la storia del Global Child Forum, ed ha elogiato l'ex presidente del Forum mondiale dei bambini di aver capito la forza e il potere delle imprese di avere un impatto globale sullo stato di diritti dei bambini.


venerdì, novembre 17, 2017

La principessa Vittoria di Svezia incontra il presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani

16 novembre 2017

Sua Altezza Reale la principessa Vittoria di Svezia si è incontrata con il presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani, che ha visitato il palazzo reale di Stoccolma.

Antonio Tajani è un politico italiano che ha svolto il ruolo di presidente del Parlamento europeo dal gennaio 2017.
In gioventù Tajani è stato militante del Fronte Monarchico Giovanile.


La principessa Caterina di Serbia dona 90.000 dollari ad un ospedale serbo

novembre 2017

Sua Altezza Reale la Principessa Caterina di Serbia ha partecipato alla apertura del nuovo ospedale psichiatrico di Kovin in Serbia, alla quale aveva donato 90.000 dollari per la ristrutturazione dell'ospedale psichiatrico.

La donazione è stata fornita attraverso la organizzazione umunitaria Lifeline di Chicago, dove la principessa Caterina è patrona

I fondi donati sono stati utilizzati per le ristrutturazione dell'ospedale, dove sono stati rinnovati 4 bagni e sostituite le finestre e le porte d'ingresso.


Il direttore dell'ospedale psichiatrico ha ringraziato calorosamente la Principessa Caterina, la Lifeline Chicago per il loro grande aiuto.

La principessa ha anche avuto l'opportunità di parlare con alcuni che lavoravano all'ospedale

La Crown Princess ha sempre svolto attività caritative, sostenendo diversi ospedali,  e per la sua dedizione al lavoro caritatevole, la Principessa aveva ricevuto il Premio Papa Francesco.


Il granduca ereditario partecipa alla conferenza spaziale

16 novembre 2017

Sua Altezza Reale il Granduca ereditario Guglielmo di Lussemburgo ha partecipato alla conferenza "NewSpace Europe" , la prima conferenza spaziale in Europa per discutere sull'industria spaziale e le opportunità economiche dello spazio.

NewSpace Europe è la prima conferenza spaziale in Europa che, sul tema "Le opportunità sulle nuove frontiere", ha messo in evidenza la crescita esponenziale dell'ecosistema spazio necessario per creare una economia spaziale sostenibile.

Era presente anche il vice primo ministro e ministro dell'Economia Etienne Schneider.


giovedì, novembre 16, 2017

Casa Savoia e la Spagna, 147 anni fa Amedeo d'Aosta diventa Re di Spagna

Il 16 novembre 1870 la Cortes di Spagna (Parlamento) decise di designare Amedeo d'Aosta (fratello cadetto del futuro Umberto I e capostipite dell'attuale famiglia dinastica dei Savoia-Aosta) nuovo Re di Spagna.

Amedeo Ferdinando Maria di Savoia nacque a Torino, il 30 maggio 1845 e morì a Torino, il 18 gennaio 1890.

Amedeo era figlio del fondatore del Regno d’Italia Re Vittorio Emanuele II e fratello del Principe di Piemonte che succederà al padre dal 9 gennaio 1878 con nome di Umberto I.

Amedeo fu il primo duca d'Aosta, capostipite del ramo Savoia-Aosta, e fu Re di Spagna fino all'11 febbraio 1873, quando firmò l'atto di abdicazione.
Poco dopo pronunciò alle Cortes il discorso di rinuncia al trono, definendo ingovernabili gli Spagnoli, ed alle dieci di sera della stessa giornata in Spagna venne proclamata la repubblica, che durò meno di 2 anni, nel 29 dicembre 1874, quando Alfonso XII, figlio di Isabella II, venne proclamato re sotto la reggenza di Antonio Cánovas del Castillo.




La rivista Point De Vue special dell'anno 2017

novembre  2017

COPERTINA



DUCHESSE
DE CAMBRIDGE

Les fabuleux presents
de la reine Elisabeth



Letizia
ET LES JOYAUX
DES REINES D'ESPAGNE









Alcuni membri della famiglia reale danese allo stadio della partita FIFA tra Danimarca Irlanda

12 novembre 2017

Lo stadio dove si è svolta la partita FIFA tra la Danimarca - l'Irlanda ha visto la presenza di alcuni membri della famiglia reale danese : il principe ereditario Federico, la Principessa Mary, il Principe Cristiano, il Principe Joachim e il Principe Felix.

La partita di FIFA 2018, che serviva per le qualificazioni per i Mondiali di Calcio che si terranno in Russia nel prossimo giugno, si è svolta allo Stadio Telia Parken di Copenaghen,

La partita si è conclusa con un pareggio di 0-0 tra la Danimarca e l'Irlanda.


La principessa Mary ha incontrato la nazionale danese di nuoto

14 novembre 2017

Come patrona della Federazione danese di nuoto, la Principessa Mary di Danimarca ha incontrato la squadra nazionale di nuoto che parteciperà ai Campionati europei 2017 in vasca corsa.

I campionati europei in vasca corsa si terranno nell'Arena Reale di Copenhagen  il 13 - 17 dicembre 2017 .


mercoledì, novembre 15, 2017

La regina Letizia in Messico per partecipare al Summit sul Cancro (WCLS) 

13 novembre 2017

Sua Maestà la Regina Letizia di Spagna è andata in visita ufficiale in Messico per partecipare al World Cancer Leaders Summit (WCLS) tenutosi al Palazzo Mining a Città del Messico.

La regina è il presidente onorario dell'Associazione spagnola contro il cancro (AECC Asociación Española Contra el Cáncer).





La regina Letizia di Spagna è stata anche ricevuta dal presidente messicano Enrique Peña Nieto, che in quest'incontro ha ringraziato la sovrana per la solidarietà della Spagna in seguito al terremoto che aveva colpito il Messico, causando quasi 500 morti.


La rivista svedese DAM numero 45 del mese di novembre 2017

COPERTINA


Vinn till Fars dag !

Daniels gripande
pappaord

TANKEN PA ATT MISSA TID 
MED ESTELLE 
GOR ONT

Stor intervju med 
prinsessan Birgitte i Florida

PRINS HARRY
CHARMADE HELA DANMARK









martedì, novembre 14, 2017

La Famiglia Reale Britannica partecipa alla Giornata della Memoria 2017

12 novembre 2017

Dopo aver assistito al Festival della Memoria al Royal Albert Hall che cade il giorno precedente alla Giornata della Memoria, la regina Elisabetta II e i membri della famiglia reale  hanno partecipato alla cerimonia principale che si svolge al Cenotafio davanti al palazzo Whitehall di Londra per onorare i caduti durante le due guerre mondiali

Per la prima volta, la regina Elisabetta e il principe Filippo hanno partecipato alla cerimonia dal balcone di Whitehall, ed è stato il principe ereditario Carlo deporre la corona della Regina.
A sua volta  la corona del principe Filippo è stata deposta da un ufficiale d'onore.

Anche il principe William, che indossava la sua uniforme RAF, e il principe Harry, con l'uniforme della Cavalleria, hanno deposto al corona, insieme al duca di York, il conte di Wessex, la principessa reale e il duca di Kent





La Principessa Mary alla presentazione del libro "Childmothers"

10 novembre 2017

Sua Altezza Reale la Principessa Mary di Danimarca ha partecipato alla presentazione del libro fotografico "Childmothers", pubblicato dallo sponsor UNFPA, che riguarda le ragazze adolescenti (12 - 15 anni) che sono diventate madri.

La principessa era presente perché ha scritto la prefazione del libro in cui sono pubblicate diverse foto che Lei stessa aveva scattato nel suo viaggio a Burkina Faso nel 2016.

La Principessa Mary è madrina del Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione. (UNFPA)


Il Principe Carlo di Galles, erede al trono britannico, festeggia il suo 69° compleanno.

14 novembre 2017

Carlo, principe di Galles, è nato a Londra, il 14 novembre 1948, ed è il figlio maggiore della Regina Elisabetta II e di Filippo, Duca di Edimburgo.

Detiene il titolo di principe del Galles dal 1958, e il suo titolo completo è Sua Altezza Reale il Principe del Galles, eccetto in Scozia dove è detto Sua Altezza Reale il principe Carlo, duca di Rothesay.

Il 16 giugno 2012 la Regina gli ha conferito i più elevati titoli onorifici delle Forze armate britanniche: quello di Ammiraglio di Flotta per la marina, quello di Maresciallo di Campo per l'esercito e quello di Maresciallo della Royal Air Force per l'aviazione.

Il principe Carlo ha sposato Diana Spencer, con la quale ha avuto due figli, il principe William e il principe Harry. Dopo aver divorziato da Diana nel 1996, ha sposato Camilla Shand.

Dalla fondazione del The Prince's Trust nel 1976, Carlo ha fondato numerose organizzazioni caritatevoli di cui è presidente, ed è patrono di più di 350 organizzazioni caritatevoli in tutto il Commonwealth.

Il principe di Galles, Carlo, svolge compiti reali per conto di sua madre, nel ruolo di sovrano di alcuni paesi del Commonwealth.
Con la duchessa di Cornovaglia, Carlo viaggia sovente all'estero in rappresentanza del Regno Unito.


lunedì, novembre 13, 2017

La Principessa Caterina di Serbia festeggia il suo 72° compleanno

13 novembre 2017

Caterina è nata ad Atene, il 13 novembre 1945, ed è la moglie del principe ereditario Alessandro II di Jugoslavia.

Caterina Batis ha studiato economia all'università di Denver e quella di Dallas, entrando nel mondo degli affari statunitensi per alcuni anni. Ha vissuto in Australia, Africa e Stati Uniti.

Ha incontrato il Principe ereditario Alessandro II a Washington nel 1984 e si sono sposati a Londra il 21 settembre 1985.

Le attività caritatevoli organizzate dalla principessa Caterina sono numerose, in particolare in favore dei bambini, degli anziani.
La principessa è patrona della “Lifeline Humanitarian Organization”, la “SOS Appeal for Life” e la “United Orthodox Aid”.


Dopo la partita Italia Svezia finita 0 a 0, gli Azzurri sono fuori dal Mondiale

13 novembre 2017

Questa sera allo stadio Meazza di Milano, c'è stata la partita tra l'Italia e la Svezia, il cui risultato era decisivo per la qualificazione degli azzurri alla fase finale dei mondiali, che si svolgerà in Russia nel giugno 2018.
Dopo la sconfitta per 1-0 nella gara di andata, il pareggio 0 a 0 elimina l'Italia

Nella storia del calcio la squadra nazionale italiana ha vinto 4 titoli, ed ha partecipato alla finale 6 volte.
L'assenza degli azzurri alla fase finale dei mondiali è un fallimento.

Nella foto la indimenticabile squadra italiana che vinse le prime due coppe del mondo, con la bandiera del Regno d'Italia.
A quel tempo i giocatori non giocavano per i soldi ma per la gloria della Patria.
Forse è questo il motivo della eliminazione.

Nuovo ritratto della principessa Vittoria di Svezia.

8 novembre 2017

Sua Altezza Reale la principessa ereditaria Vittoria di Svezia ha presentato un suo nuovo ritratto.



Visita in Etiopia del Principe Haakon e della Principessa Mette-Marit 

7 - 9 novembre 2017

Il Principe ereditario Haakon e la Principessa Mette-Marit di Norvegia erano in visita ufficiale in Etiopia, con una delegazione norvegese.


La visita si è concentrata sulla cooperazione economica tra i due Paesi, sugli obiettivi di sviluppo sostenibile istituiti dalle Nazioni Unite e anche sui progetti proposti dal Regno di Norvegia per l'istruzione dei bambini in situazioni di crisi.

I primi due giorni della visita la coppia reale è stata nella capitale Addis Abeba, dove l'Unione africana ha la sua sede, e la visita in Etiopia si è conclusa con una visita ad un campo profughi che si trova nell'area settentrionale del paese.

Il Principe Haakon e la principessa Mette Marit sono stati accolti dal presidente etiopico Malatu Teshome alla cerimonia ufficiale di benvenuto al palazzo presidenziale.
La coppia reale ha incontrato i rappresentanti di varie organizzazioni delle Nazioni Unite operanti in Etiopia, ed ha partecipato a numerosi eventi, incontrando agricoltori ed officine locali.
La coppia ha anche incontrato il presidente della commissione per i diritti umani dell'Etiopia, il dottor Addisu Gebregziabher.

Nell'ultimo giorno in Etiopia, la coppia ha visitato il campo profughi di Hitsats.
In Etiopia ci sono più di 883000 rifugiati, la maggior parte viene dal Sudan meridionale, Somalia e dall'Eritrea.

domenica, novembre 12, 2017

La Regina Maxima dei Paesi Bassi in Nigeria

30 ottobre 1 novembre 2017

La regina Maxima dei Paesi Bassi era in visita di 3 giorni in Nigeria, come avvocato speciale delle Nazioni Unite per lo sviluppo della finanza inclusiva.

La regina Maxima ha incominciato la visita in Nigeria nella città di Lagos dove ha visitato l'ospedale Subol, per conoscere come funziona l'accesso all'assistenza sanitaria con un sistema di pagamento anticipato a basso costo

La Regina Maxima è stata ricevuta dal governatore dello stato di Lagos, ed ha  poi partecipato a diversi incontri legati ai servizi finanziari.

In seguito la regina Maxima si è recata nella capitale Abuja, dove ha incontrato diversi rappresentanti di Banche, nonché membri del governo.





La Famiglia Reale britannica al Festival della Memoria 2017

12 novembre 2017

La giornata precedente alla Giornata della Memoria la Legione Reale Britannica organizza l'annuale Festival della Memoria alla Royal Albert Hall per commemorare tutti coloro che hanno perso la vita nei conflitti.

All'evento hanno partecipato la Regina Elisabetta, il Principe Filippo, il Principe Carlo, la Duchessa Camilla, la Duchessa Catherine, il Principe Edoardo, la Contessa Sophie, la Principessa Anna, la Principessa Alexandra e il Duca di Kent.

Il principe William era invece assente perché era andato a Cardiff per guardare la partita di rugby tra il Galles e l'Australia.
Il duca di Cambridge è il Patrono della Welsh Rugby Union (WRU).

Il Festival della Memoria si svolge al Royal Albert Hall ogni anno dal 1927.
Sua Maestà è la matrona della Royal British Legion dal 1952, e finora durante il suo lungo regno ha mancato solo due feste.

L'imperatore Akihito al Trono del crisantemo da 27 anni

12 novembre 2017

Sua Maestà Imperiale l'imperatore Akihito del Giappone oggi festeggia il 27° anniversario dell'ascesa al Trono del crisantemo.

Il 12 novembre 1990 all'età di 56 anni il principe ereditario Akihito sale ufficialmente al trono in seguito alla morte del padre, l'imperatore Hirohito, avvenuta il 7 gennaio del 1989.

E' stato un evento storico, dopo 63 anni del regno di suo padre, l'imperatore Showa, il regno più lungo della storia imperiale giapponese.

La cerimonia della intronizzazione di Akihito si svolge nel cortile del Palazzo Imperiale, durante la quale l'imperatore indossa un storico kimono di seta color ruggine e si ferma su un trono d'oro.

Tra i tanti ospiti presenti alla intronizzazione - 158 paesi diversi - il principe Carlo con la principessa Diana, il re Carlo Gustavo e la regina Silvia di Svezia, e il Principe Alberto di Monaco.

L'imperatore Akihito è il 125° imperatore del Giappone, la continuazione di una dinastia di 2.600 anni.

VIDEO

La rivista canadese iHOLA! numero 3824 del mese di novembre 2017

COPERTINA




LA PRINCESA 
DE ASTURIAS 
LA HISTORIA 
DETRAS
DE SU 
SORPRENDENTE
PRIMER RETRATO


MEGHAN Y CARLOTA
NOVIAS REALES A UN PASO DEL COMPROMISO









Il re Filippo e la regina Matilde del Belgio in India

6 -1 11 novembre 2017

Quest'anno cade l'anniversario dei 70 anni delle relazioni diplomatiche tra il Belgio e l'India , e in questa occasione il re Filippo e la regina Matilde, insieme ad una folta delegazione, hanno concluso una visita di stato di 7 giorni in India.

La prima tappa del viaggio è stata Nuova Delhi, quindi i sovrani del Belgio sono andati a Bombay.
Dopo aver visitato il mausoleo Taj Mahal, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 1983, il re Filippo e la regina Matilde sono stati accolti al Rashtrapati Bhavan dal Presidente dell'India, Ram Nath Kovind, e dal primo ministro dell'India, Narendra Modi.


Numerosi gli appuntamenti dei sovrani in India : deposizione di una corona al Memorial Gate, partecipazione a diversi seminari su diversi temi (economia  innovazione, industria, sostenibilità) tra il Belgio e l'India, diversi incontri con ministri e con azienda e società indiane.

Nell'ultima parte del viaggio la delegazione ha raggiunto Bombay, dove i sovrani hanno incontrato il governatore di Maharashtra.

sabato, novembre 11, 2017

Il Principe Alberto II ospita il principe Andrea, duca di York a Monaco

7 novembre 2017

Il Principe Alberto II ha ospitato al Palazzo dei Principe di Monaco, il Principe Andrea, duca di York, in occasione di una cena di beneficenza che serve per raccogliere fondi per l'Associazione "Outward Bound",

Alla cena di beneficenza che si è svolta al Palazzo del Principe in onore dell'associazione British Outward Bound erano presenti anche i gemelli Gabriella e Jacques.


La "Outward Bound" è un'associazione britannica senza scopo di lucro che ha 35 scuole in tutto il mondo che lavora per proporre ai giovani attività all'aria aperta, in modo da favorire lo sviluppo personale e la consapevolezza di se stessi.
La filiera monegasca di "Outward Bound" è sponsorizzata dal principe Alberto II e dal principe Andrea. 

Il giorno successivo al Port Hercule si è svolta una regata di canottaggio, tra squadre provenienti da Inghilterra, Scozia, Galles e Monaco.


La rivista Point De Vue numero 3616 dell'anno 2017

novembre  2017

COPERTINA



CHARLES ET CAMILLA
Au bout du monde,
il lui prouve
encore son amour


Carl Philip de Suede ,
Felipe d'Espagne,
Albert de Monaco

L'art d'etre 
prince, roi et .. . papa !





La Famiglia imperiale giapponese alla Festa del Giardino d'autunno 2017 

9 novembre 2017

L'imperatore Akihito e l'imperatrice Michiko del Giappone hanno partecipato alla tradizionale Festa del Giardino d'autunno, gli invitati erano circa 2.000.

I membri della famiglia imperiale che erano presenti Festa di autunno erano il Principe ereditario Naruhito, la Principessa Masako, il Principe Akishino, la Principessa Kiko, la Principessa Mako, la Principessa Aiko e la Principessa Kako.


Le Feste dei giardini sono organizzate presso i Giardini Imperiali Akasaka, due volte all'anno, in primavera e in autunno.



La Principessa Vittoria e Daniel hanno visto la partita Svezia - Italia

10 novembre 2017

La Principessa ereditaria Vittoria di Svezia e il principe Daniele hanno visto la partita d'andata dello spareggio per la qualificazione ai Mondiali FIFA 2018, che si è svolta all'Area Friends di Solna, appena fuori Stoccolma.

Nella partita di calcio, la Svezia è riuscita a sconfiggere l'Italia per 1-0.




Il Granduca ereditario Guglielmo festeggia il suo 36° compleanno

11 novembre 2017

Guglielmo è nato l' 11 novembre 1981, presso il Maternité Grande-Duchesse Charlotte di Lussemburgo.
E' il primo figlio del Granduca Enrico e della Granduchessa Maria Teresa di Lussemburgo e quindi Granduca ereditario.

Guglielmo ha 3 fratelli e 1 sorella, il principe Felix, 32 anni, il principe Louis, 30, la principessa Alexandra, 25 e il Principe Sébastien, 24.

Ha studiato presso la prestigiosa Royal Military Academy di Sandhurst. Ha studiato filosofia, antropologia e scienze politiche ed ha conseguito un diploma di laurea nel 2009.

Il 20 ottobre 2012, il Granduca ereditario Guglielmo ha sposato la contessa Stéphanie de Lannoy nella cattedrale di Notre-Dame a Lussemburgo.
Finora la coppia reale non ha figli.

Nascita di Vittorio Emanuele III

11 novembre 1869

Vittorio Emanuele III è nato a Napoli, l'11 novembre 1869 ed è morto ad Alessandria d'Egitto, 28 dicembre 1947.
Figlio di Umberto I di Savoia e di Margherita di Savoia, ricevette alla nascita il titolo di principe di Napoli.

Il 24 ottobre del 1896 a Roma, presso il Quirinale, si svolse il matrimonio civile tra il Principe Ereditario Vittorio Emanuele, e Elena, Principessa del Montenegro, seguito da quello religioso cattolico nella Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri.


La coppia reale ebbe 5 figli : Iolanda, Mafalda, Umberto, Giovanna, Maria

Vittorio Emanuele fu Re d'Italia dal 1900 fino al 9 maggio 1946, quando abdicò in favore del figlio Umberto II, e morì in esilio a Alessandria d'Egitto, il 28 dicembre 1947.

Un Grande Re che agì sempre 
per il bene dell'Italia.

W il Re !



venerdì, novembre 10, 2017

Re Norodom Sihamoni celebra i 64 anni d'indipendenza della Cambogia

9 novembre 2017

La Cambogia celebra il 64° anno di indipendenza, e il Re Norodom Sihamoni ha partecipato alle celebrazioni che si sono svolte nella capitale Phnom Penh.

Dopo aver passato in rassegna la guardia d'onore, e accolto dai membri del governo, diplomatici stranieri, e numerosi studenti, il sovrano cambogiano Norodom Sihamoni ha deposto una corona e acceso la torcia di vittoria al Monumento all'Indipendenza..

Di notte, ci sono stati fuochi d'artificio sul fiume Tonle Sap di fronte al Palazzo Reale.

Il Regno di Cambogia è una monarchia costituzionale indipendente, basata su un sistema democratico parlamentare. 64 anni fa, il padre dell'attuale sovrano, il defunto re Norodom Sihanouk, riuscì ad ottenere l'indipendenza della Cambogia dalla Francia, dopo quasi un secolo di essere stata colonia francese dell'Indocina francese .

Nel 1863 Re Norodom firmò un accordo che accordava alla Francia il protettorato sul suo regno, ma l'intero paese cadde sotto il dominio coloniale francese.

Durante la Seconda guerra mondiale, il governo francese di Vichy riuscì a continuare ad amministrare la Cambogia e gli altri territori dell'Indocina. La Cambogia ottenne un breve periodo di indipendenza nel 1945 prima che le truppe alleate ripristinassero il controllo francese.
Re Norodom Sihanouk, che era stato scelto dai Francesi per succedere a Re Monivongm, assunse rapidamente un ruolo politico centrale e si adoperò per negoziare dei termini ragionevoli per l'indipendenza dalla Francia.

La "crociata monarchica per l'indipendenza" di Sihanouk portò ad un tacito consenso per il passaggio della sovranità, e un accordo parziale fu raggiunto nell'ottobre del 1953, e Sihanouk da allora fu conosciuto come "Re padre"

Norodom Sihanouk è morto a Pechino il 15 ottobre 2012

giovedì, novembre 09, 2017

La duchessa Catherine partecipa al forum di Place2Be

7 novembre 2017

La Duchessa Catherine di Cambridge ha partecipato al Forum dei Leader di Place2Be, che si è tenuto presso UBS a Londra.

Il Forum Leaders Forum di Place2Be riunisce leader giovani delle scuole collegate a Place2Be in Inghilterra e in Scozia, per condividere idee, conoscenze e approfondimenti pratici.

La Duchessa Caterina di Cambridge è Patrona di Place2Be, una carità a favore della salute mentale dei bambini.

VIDEO

mercoledì, novembre 08, 2017

L’imperatore del Giappone Akihito riceve il presidente Trump a Tokyo.

5 novembre 2017

L’imperatore del Giappone Akihito e l’imperatrice Michiko hanno ricevuto il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, e la first lady Melania al Palazzo imperiale di Tokyo.

Mentre nel 2009 l'ex presidente Obama si era inchinato davanti all'imperatore
Akihito, questa volta Trump ha solo stretto la mano al sovrano, evidentemente per evitare di essere stato criticato, come invece era successo nel 2009.

Per questa visita in Giappone non c'è stato un banchetto di stato offerto dall'imperatore e dall'imperatrice.


Ricordo che al vertice internazionale G20 del 2009, che si era svolto a Buckingham Palace, il presidente Obama aveva abbassato leggermente il capo davanti ad Elisabetta II, Regina del Regno Unito , mentre si era quasi prostrato ai piedi di Abdullah, Re dell'Arabia Saudita.



La regina Silvia intervistata dalla CNN sull'abuso e la violenza sui bambini

3 novembre 2017

Sua Maestà, la regina Silvia di Svezia, è stata intervistata dalla CNN a New York, dove aveva partecipato ad una riunione della Fondazione per l'infanzia, presso le Nazioni Unite, per discutere sulla violenza nei confronti dei minori.

Circa 200 milioni di bambini in tutto il mondo sono sfruttati sessualmente, e questo fenomeno è una delle principali cause dei disturbi mentali.
Secondo una recente relazione dell'Organizzazione internazionale del lavoro in tutto il mondo ci sono 10 milioni di bambini schiavi,

La regina ha parlato del suo impegno e la giornalista Walker ha chiesto alla regina cosa l'aveva spinta a creare la fondazione.

La regina Silvia ha spiegato che tutto è nato 20 anni fa, quando in Svezia c'è stato un caso di materiale pornografico che aveva scioccato tutto il Paese.
La Svezia ha quindi intrapreso delle azioni ed ha ospitato il Congresso mondiale contro lo sfruttamento sessuale commerciale dei bambini a Stoccolma nel 1996, alla quale parteciparono 122 governi.

Dopo questo congresso la Regina Silvia si chiese: "Cosa posso fare nella mia posizione? Cosa posso fare per aiutare i bambini? Così è nata la Fondazione per l'infanzia mondiale.

La sovrana ha detto : "Sono molto contenta di mettere l'attenzione su questa questione molto difficile. Presto ho capito che "l'abuso sessuale era qualcosa che nessuno ne voleva parlare. E non puoi cambiare nulla se non se ne parla".

La regina è orgogliosa della sua fondazione che si trova in quattro paesi con quasi 100 progetti all'anno in corso per aiutare i bambini.
Sua Maestà ha affermato che i casi di sfruttamento sessuale sui minori sono diminuiti in modo significativo, ma bisogna continuare a lavorare.

La regina Silvia ha fondato la Fondazione per l'Infanzia Mondiale nel 1999, e ora ha uffici in Brasile, Germania, Svezia e Stati Uniti.

VIDEO

martedì, novembre 07, 2017

Il principe Harry e Michelle Obama alla Hyde Park Academy di Chicago, parlano con gli studenti

novembre 2017

Il principe Harry e Michelle Obama hanno fatto una visita a sorpresa all'Hyde Park Academy di Chicago, che si trova di fronte al futuro sito del centro presidenziale di Obama, dove si è svolto il Summit della Fondazione Obama.

Appena hanno visto il principe Harry e Michelle davanti a loro, i circa 20 studenti, che frequentano la scuola superiore di Chicago, sono rimasti stupiti.

VIDEO

La rivista 7Tage numero 44 del mese di novembre 2017

COPERTINA


Letizia

Prinz Daniel


Maxima


KATE
Uberraschungs Geschenk
Damit macht sie 
George uberglucklick











Il principe Edoardo, Conte di Wessex, era a Praga per il premio Duca di Edimburgo.

31 ottobre 2017

Il Principe Edoardo, il conte di Wessex, ha partecipato alla cerimonia di premiazione Internazionale del Premio Duca di Edimburgo, che si è svolta nella Scuola internazionale di Praga.

Circa 100 studenti cechi hanno ricevuto il prestigioso Premio Duca di Edimburgo (DofE Award) dal principe Edward, il figlio più giovane della regina Elisabetta II e del Duca di Edimburgo.

La famiglia reale britannica con questo premio sostiene i giovani sotto i 24 anni nel campo dello sport, talento, volontariato e imprenditoriale. Finora, circa 2.500 giovani hanno aderito al DofE nella Repubblica Ceca.

Alla cerimonia di premiazione il principe Edoardo ha affermato che il premio è  un biglietto d'ingresso per la futura carriera delle persone premiate, che per la loro capacità saranno in grado di influenzare altre persone.

lunedì, novembre 06, 2017

La principessa Mabel riceve il Premio "Il Mondo senza AIDS" a Berlino

novembre 2017

La Principessa Mabel di Orange-Nassau ha ricevuto il Premio "Il Mondo Senza AIDS" , premiata per il suo "incessante impegno" nella lotta contro l'AIDS e l'HIV.
La cerimonia si è svolta durante l'Opera Gala di Berlino, un'iniziativa della Deutsche AIDS Stiftung.

Su Twitter, Mabel ha detto, “Sono onorata ed emozionata di ricevere il premio mondo senza AIDS stasera a # Berlino. @ Aidsstiftung @ GlobalFund . ”



La principessa Mabel ha lottato contro l'AIDS per 20 anni. Dopo aver lavorato per la Fondazione Open Society di Bruxelles, ha notato che una volta diagnosticata la malattia, i malati rimanevano nel loro destino, e quindi la Principessa si è impegnata per cambiare ciò.

La principessa Mabel crede che rimane ancora molto da fare : "Malgrado le medicine, le persone si infettano ancora e alcuni muoiono per AIDS ".

Mabel è la vedova del principe Friso, un fratello minore del re Guglielmo Alessandro dei Paesi Bassi,  morto nell'agosto 2013 dopo un lungo periodo in coma, in seguito travolto da una valanga mentre sciava nelle Alpi austriache con la famiglia reale olandese.

La condizione di salute del re Michele di Romania è peggiorata notevolmente

6 novembre 2017

Il Palazzo Elisabeta ha annunciato :
"Ieri pomeriggio la Principessa Margherita e il principe Radu sono andati n Svizzera, alla residenza privata di Sua Maestà.
"La condizione generale di salute di Michele è peggiorata notevolmente, con un significativo declino della sua forza fisica". "Questa settimana, la Famiglia Reale avrà una serie di incontri con i medici di Sua Maestà, per discutere il trattamento medico attuale del Re e conoscere il loro consiglio nelle circostanze attuali".

La figlia del Re Michele, la principessa Margherita, e suo marito, il principe Radu, sono andati in Svizzera per essere accanto al re di 96 anni nella sua residenza privata.

Oltre l'avanzata età, la salute del Re è influenzata dal cancro della pelle e dalla leucemia cronica. La diagnosi dei medici  "carcinoma epidermide metastatico" e "leucemia cronica".

Nel marzo 2015, Sua Maestà Re Michele I di Romania ha deciso di ritirarsi dalla vita pubblica a favore della Principessa Margherita di Romania, depositaria della Corona.

Lo scorso agosto, la Casa Reale aveva annunciato che "il re Michele è in uno stato fragile ma stabile" e che quotidianamente è sotto stretto controllo di medici, personale medico di varie specialità".

Sua moglie la Regina Anna è morta all'età di 92 anni nell'agosto 2016.

Il re Michele ha regnato in Romania dal 20 luglio 1927 all'8 giugno 1930 e dal 6 settembre 1940 al 30 dicembre 1947. Nel 1947 fu costretto ad abdicare dal governo controllato dal Partito Comunista di Romania.

La Principessa Astrid in Costa d'Avorio

22 26 ottobre 2017

La Principessa Astrid del Belgio, con una delegazione commerciale belga rappresentanti di oltre 200 aziende, e accompagnata da ministri e segretari di Stato, era andata in Costa d'Avorio.

L'obiettivo principale della missione è quello di rafforzare le relazioni commerciali tra i due paesi. Il Belgio è attualmente il secondo importatore europeo di prodotti della Costa d'Avorio.

La delegazione commerciale belga è stata accolta dal presidente Alassane Ouattara, dopo la cerimonia di firma del contratto tra le imprese belghe e il settore pubblico della Costa d'Avorio.

La Principessa Astrid del Belgio, nata nel 1962, è la sorella dell'attuale re Filippo e figlia di Re Alberto II e della Regina Paola.

Il 22 settembre 1984 ha sposato l'Arciduca Lorenz di Austria-Este, che è stato anche creato il Principe del Belgio dal Royal Decree il 27 novembre 1995.

La coppia ha 5 figli, e dal 2016 ha anche un nipote.
Attualmente la principessa Astrid è 5° nella linea di successione al trono belga, dietro i figli del fratello Filippo, la Principessa Elisabetta, Duchessa del Brabante (nata nel 2001), il Principe Gabriele (nato nel 2003), il Principe Emmanuel (nato nel 2005) e la Principessa Eléonore (nata nel 2008).


La rivista canadese HELLO numero 581 del mese di novembre 2017

COPERTINA


INSIDE : ROYAL BABY BUMP WATCH

HANDS-ON ROYAL 
KATE 
SEEKS ADVICE FOR PRINCE GEORGE AS SHE GETS BACK INTO THE SWING OF THINGS

PLUS 5 WAYS THE
 PREGNANT DUCHESS
KEEPS FIT !

PRINCE WILLIAM






domenica, novembre 05, 2017

La Fondazione Regina Sofia dona 2900 litri di siero per le famiglie povere

novembre 2017

Oltre alla ricerca contro il morbo di Alzheimer, aiutare i bisognosi è una delle linee prioritarie di azione della Fondazione Regina Sofia, che è stata fondata dalla emerita regina di Spagna.

In questo senso, da alcuni anni, la Fondazione Regina Sofía ha firmato un accordo di collaborazione con le banche alimentari, per fornire assistenza alle famiglie che, per la grave crisi economica, non hanno abbastanza soldi per nutrirsi correttamente.
La stessa regina Sofia ha sostenuto questa causa in numerose occasioni.


A questo proposito la Fondazione della Regina Sofia è in collaborazione con i laboratori farmaceutici Normon per distribuire prodotti per le persone in difficoltà, in particolare 2900 litri di siero che serve a reidratare le persone che hanno perso elettroliti e sali minerali. Il valore totale di  questo siero è di 30723 euro.


500° anniversario della riforma di Martin Lutero

31 ottobre 2017

Il Gran Duca Enrico di Lussemburgo ha partecipato al servizio ecumenico, che si è celebrato in occasione della chiusura del 500° anniversario della riforma di Martin Lutero.


Anche la famiglia reale di Danimarca e Norvegia hanno celebrano i 500 anni della Riforma protestante.


Nel giorno di tutti i santi il Granduca Enrico e la Granduchessa Maria Teresa, il Granduca ereditario Guglielmo e la Granduchessa ereditaria Stéphanie, il Principe Luigi, la Principessa Alexandra hanno poi partecipato alla Messa che si è svolta alla Cattedrale Notre-Dame.



La famiglia reale del Bhutan in India

Dopo aver partecipato al funerale del re Bhumibol Adulyadej della Thailandia, il re Khesar Namgyal Wangchuck, la Regina Jetsun Pema e il loro figlio, il principe Jigme Namgyel Wangchuck, hanno iniziato una visita di 4 giorni in India su invito del primo ministro dell'India.

Al loro arrivo all'aeroporto internazionale Indira Gandhi, la famiglia reale di Bhutan è stata accolta dal Ministro degli affari esteri dell'India, Shrimati Sushma Swaraj. Gandhi.

Questa visita di 4 giorni in India è il primo viaggio all'estero del Principe Jigme di soli 20 mesi con i suoi genitori.

Nei giorni successivi, la famiglia reale di Bhutan ha incontrato il presidente dell'India, Ram Nath Kovind, il primo ministro dell'India Narendra Modi.
che ambedue hanno regalato al piccolo principe dei giocattoli.



La rivista svedese DAM numero 45 del mese di novembre 2017

COPERTINA


Vinn till Fars dag!

Kungliga
djuriska juveler

TANKEN PA ATT MISSA TIS
MED ESTELLE
 GOR ONT

PRINS HARRY 
CHARMADE 
HELA DANMARK








sabato, novembre 04, 2017

Il principe Harry partecipa al vertice inaugurale della Fondazione Obama  

1 novembre 2017

Il principe Harry, con l'ex presidente Barack Obama e Michelle Obama, ha partecipato al vertice inaugurale della Fondazione Obama che si è svolta a Chicago, Illinois.

Nel dibattito, il principe Harry ha raccontato come gli è venuto in mente di svolgere attività di beneficenza e a sostegno di progetti a favore dei soldati feriti.

Harry ha detto che il periodo di servizio all'esercito militare lo ha aiutato a comprendere i concetti di "servizio e dovere", ed ha aggiunto che ora vuole usare la sua piattaforma per "normalizzare la discussione sulla salute mentale".

Dal palco della Fondazione Obama, il principe Harry ha anche parlato del suo amore e stima verso sua madre Lady Diana: "Io guarderò sempre con ammirazione mia madre, che per me sarà sempre un modello. Ogni cosa che ha fatto e il modo in cui l'ha fatto ha avuto un impatto, ed ha fatto la differenza".

"Penso che quando in una società alcuni problemi diventano troppo grandi nessuno vuole essere coinvolto, ma lei ha cambiato le cose. Aveva molto in comune con le persone - ha sottolineato Harry - ma le ascoltava anche".

Qualche tempo fa, Harry aveva confessato di essere stato in terapia per la prematura morte della madre, ed aveva svelato di essere stato “molto vicino a un crollo nervoso in più occasioni, dopo l’improvvisa morte dell’amata madre nell’agosto del 1997.
"Posso dire con sicurezza che perdere la mia mamma a 12 anni, e di conseguenza blindare le mie emozioni per gli ultimi vent’anni ha avuto un effetto rilevante non solo sulla mia vita personale ma anche sul mio lavoro".

Gli Obama hanno una calorosa amicizia con Harry e sono stati i primi sostenitori degli Invictus Games di Harry, e lui ha ricambiato il favore partecipando al Vertice inaugurale della Fondazione Obama.
L'ex prima signora era presente alla cerimonia di apertura agli Invictus Games 2016 di Orlando.

Gli Obama erano andati nel Regno Unito in una visita di stato nel 2011, quando incontrarono la Regina Elisabetta, In seguito il principe William, la principessa Kate e il principe Harry li avevano invitato a Kensington Palace nell'aprile del 2016.
Gli Obama hanno incontrato il Principe George per la prima volta durante una cena quando gli Obama hanno sfidato Harry, nel famoso video virale nel quale la regina Elisabetta e Harry rispondevano agli Obama.

Nel maggio di quest'anno Harry e William hanno visitato la Casa Bianca durante l'amministrazione Obama.


Il "4 novembre 1918" : la più grande vittoria italiana

4 novembre 1918

La Prima Guerra Mondiale, chiamata anche Grande Guerra, è stato ed è, nell’immaginario nazionale, un punto di riferimento indispensabile per costituire l’identità italiana.

Con questa guerra tutti gli Italiani, senza distinzione si trovarono concordi nell’affrontare i pericoli ed i disagi della guerra, e gli italiani diventarono un Popolo.

Inoltre è doveroso sottolineare che per la Vittoria fu essenziale la guida del Re Vittorio Emanuele III, che era il simbolo vivente della Patria, il quale si recava al fronte per capire la situazione militare e per sollevare il morale dei soldati.

Le doti del Sovrano emersero l’8 novembre 1917 al Convegno di Peschiera, allorché seppe esporre la situazione militare con assoluta padronanza e con una assoluta fiducia nel nostro Esercito. Da quel momento la direzione della guerra ritornò nelle mani del Re e tutti gli Italiani si strinsero attorno a Casa Savoia.

Purtroppo anche il "4 novembre" ha subito la deformazione politica propagandata dalla repubblica, ed ecco allora che invece di ricordare con orgoglio il "4 novembre", con il solito scopo di sminuire i meriti della Monarchia, compie assurdi tentativi di presentare la prima guerra mondiale come un massacro, la considera una "vittoria militare", il primo passo verso il fascismo, eccetera ....

In questa assurda e grave logica, che non solo sminuisce la Monarchia ma indebolisce l'Identità Nazionale, si inserisce la “trovata” di abbinare la festa del 4 novembre alle Forze Armate. Una mossa subdola che fa dimenticare l'aspetto più grandioso, e cioè che il 4 Novembre permise il compimento del Risorgimento Nazionale e dell’Unità d’Italia.

La debolezza e la miseria della repubblica italiana hanno dato eco e forza alle voci antirisorgimentali, ben lontane dalla realtà dei fatti storici.

E' dal 1946 che in Italia si discute sempre sulla mancanza di valori, di una cultura condivisa, di fiducia nel futuro. La risposta è rivalutare la nostra Storia, rifiutando la propaganda della repubblica che ha indebolito l'Identità Nazionale, riscoprendo i valori che furono essenziali per realizzare l'Italia ...


W il Regno d'Italia !!!
W il Re !!!
W le Forze Armate !!!
W il 4 Novembre !!!

venerdì, novembre 03, 2017

La contessa Sophie di Wessex al Centro per la ricerca sull'autismo (CAAR) dell'Università di Bath

1 novembre 2017

La contessa Sophie di Wessex , patrona della National Autistic Society, ha visitato il Centro per la ricerca sull'autismo (CAAR) dell'Università di Bath per ricevere informazioni su alcuni progetti di ricerca in corso, che sono destinati a sostenere i bambini autistici con tecnologie digitali,  ed aiutare le persone con autismo a trovare lavoro.

In questa visita, la contessa di Wessex ha lanciato un nuovo programma chiamato 'The Bath Employment Spring School per l'autismo' che è finalizzato a contribuire a migliorare le opportunità di lavoro per le persone con autismo.


La rivista Point De Vue numero 3615 dell'anno 2017

ottobre  2017

COPERTINA



ELISABETH 
DE BELGIQUE
Les portraits
émouvants
de ses 16 ans

EN ATTENDANT BEBE...
Kate et William 
recrutent!

THAILANDE
Tout le gotha aux
 funérailles de légende
du roi Bhumibol





Related Posts with Thumbnails