La Famiglia Reale rende omaggio ai soldati britannici uccisi in combattimento.

10 novembre 2013

Sua Maestà la Regina Elisabetta II e Sua Altezza Reale il Duca di Edimburgo, accompagnati dalle Altezze Reali il conte e la contessa di Wessex, il Duca e la Duchessa di Cambridge, il Principe Harry, la principessa e il vice ammiraglio Sir Timothy Laurence, il Duca e la Duchessa di Gloucester, il Duca di Kent, e la principessa Alexandra, hanno partecipato alla Giornata della Memoria per rendere omaggio ai soldati britannici uccisi nei combattimenti della prima guerra mondiale.

La cerimonia si è svolta al Cenotaph Memorial di Whitehall, Londra.

Alle 11:00 il Big Ben ha colpito l'ora ed è stato osservato un silenzio di 2 minuti.

Vestita di nero, la regina Elisabetta è stata la prima a deporre una corona di papaveri ai piedi del Cenotafio di Whitehall, quindi è stato il principe Filippo ha deporre il suo omaggio floreale, seguito dal principe Harry che sostituiva suo padre, il principe Carlo che è in India con Camilla.

Kate Middleton e Sophie, Contessa di Wessex, hanno osservato la cerimonia da un balcone del Foreign Office.

Alla cerimonia era presente anche il primo ministro David Cameron , il vice primo ministro Nick Clegg e il leader dell'opposizione Ed Miliband, per non parlare degli ex primi ministri del paese, come John Major e Tony Blair.

Dopo l'inno nazionale , la famiglia reale si è diretta ad un ricevimento presso il Ministero degli Esteri.

VIDEO



LINK
Silence and solemnity at the Cenotaph