La salma della Regina Maria di Jugoslavia ritorna in Patria a Belgrado

29 aprile 2013

Dopo essere stata riesumata dal "Royal Burial Ground" nel castello di Windsor, la salma della Regina Maria di Jugoslavia è arrivata in volo a Belgrado, accompagnata da suo nipote il principe ereditario Alessandro, e quindi è stata tumulata al mausoleo della famiglia reale serba, i Karađorđević.

Prima di rientrare in Patria c'è stata una cerimonia religiosa commemorativa alla Chiesa ortodossa serba San Sava di Londra, alla presenza delle Loro Altezze Reali Principe ereditario Alexander, la Principessa Katherine, il principe Pietro, il Principe Filippo, la principessa Katarina (figlia del principe Tomislav), il principe Dimitri e la principessa Lavinia (figli del principe Andrej), l'Ambasciatore di Serbia nel Regno Unito e molti devoti cittadini che hanno voluto dare l'ultimo saluto alla regina.

Sua Maestà la Regina Maria morì il 22 giugno 1961 in esilio e fu sepolta al Cimitero Reale in Frogmore, vicino castello di Windsor.
Con la gentile concessione di Sua Maestà la Regina Elisabetta II, Capo della Chiesa Anglicana, e del Ministero della Giustizia e del Ministero degli Affari Esteri della Repubblica di Serbia, i resti di Sua Maestà sono stati trasferiti alla Cappella Reale di S. Andrea al Palazzo Reale di Belgrado.

La cerimonia religiosa per SM la Regina Maria si è svolta alla Cappella Reale, ed è stata officiata da Sua Santità il Patriarca Irinej di Serbia.

Sua Maestà la Regina Maria è stata collocata accanto al figlio Sua Maestà il Re Pietro II, alla Cappella del Palazzo Reale di S. Andrea di Belgrado.

Sua Altezza Reale il principe ereditario ha detto dopo la cerimonia:
"Mia nonna, la regina Maria, è finalmente a casa e si unisce ai membri della sua famiglia a Oplenac. Desidero esprimere la mia particolare gratitudine a Sua Santità il Patriarca Irinej per essere qui oggi e per tutte le sue preghiere. Mia nonna è morta 52 anni fa, e fu sepolta in Gran Bretagna. Anche se circondata dai suoi antenati e parenti, era lontana dalla Serbia, dal nostro paese e dalla sua gente che aveva amato con tutto il cuore. Il ritorno in Serbia è stato un grande desiderio di mia nonna e oggi è finalmente tornata qui per essere sepolta con il marito e i suoi figli. Con questo atto di rispetto alla regina Maria, la Serbia oggi rende omaggio a tutti coloro che hanno partecipato a creare la sua Storia."

Il Principe ereditario ha anche ringraziato SE il Signor Tomislav Nikolic, presidente della Serbia, Ivica Dacic signor HE, Primo Ministro della Serbia, i membri del Comitato di Stato per il trasferimento delle spoglie dei membri della famiglia reale Karadjordjevic e tutti i membri del governo per il loro sostegno.

Sua Santità il Patriarca Irinej della Serbia ha detto: "Regina Maria era l'incarnazione della nobiltà, vicina al popolo serbo, che lei ha rispettato, aiutato e amato così tanto. Oggi la grande ingiustizia è stata rettificata, è tornata al suo paese, per riposare in pace, e tutte le nostre preghiere sono state soddisfatte. Lei non faceva politica, come una madre curava le persone, sia in Serbia e sia in Jugoslavia, seguendo il suo senso superiore del dovere. ".

Il Figlio della regina Maria, che morì nel 1970 e che fu sepolto in Illinois, è stato rimpatriato dagli Stati Uniti nel mese di gennaio.
La moglie di Re Pietro la Regina Alessandra, è stata sepolta ad Atene e il suo corpo tornerà in Serbia a maggio.
In Serbia il 26 maggio si svolgeranno funerali di stato per la Regina Maria, Re Pietro II e la Regina Alessandra .

Al contrario della Serbia, la repubblica italiana continua a non fare rientrare in Italia, nel Pantheon di Roma, le salme dei Re e Regine d'Italia.

repubblica italiana: vergognati!!

LINK
HM Queen Maria remains repatriated to Serbia