La salma della regina Alessandra di Jugoslavia torna in Patria a Belgrado

10 MAGGIO 2013

Le Loro Altezze Reali il principe ereditario Alessandro e la principessa Caterina di Serbia, accompagnati dai loro familiari, hanno partecipato alla cerimonia di rimpatrio a Belgrado di Sua Maestà la Regina Alexandra di Jugoslavia.

Il 9 maggio forte emozioni al cimitero reale Tatoi (Grecia) al momento del trasferimento della resti della regina Alessandra di Jugoslavia, figlia del re Alessandro di Grecia e della Principessa Aspasia.
Alessandra di Grecia nacque ad Atene, il 25 marzo 1921, e morì ad East Sussex, il 30 gennaio 1993, fu la moglie dell'ultimo re di Iugoslavia Pietro II.

Il suo unico figlio, il principe Alessandro di Serbia, era accompagnato da sua moglie, la principessa Caterina, e dalla Principessa Irene di Grecia.

VIDEO


La salma della regina Alessandra di Jugoslavia sarà sepolta il 26 maggio insieme con il marito, il re Pietro II e la Regina Maria .

Dopo essere stata riesumata dal "Royal Burial Ground" nel castello di Windsor, la salma della Regina Maria di Jugoslavia era arrivata in volo a Belgrado, accompagnata da suo nipote il principe ereditario Alessandro, e quindi tumulata al mausoleo della famiglia reale serba, i Karađorđević.

La salma di Re Pietro era ritornata a Belgrado dagli Stati Uniti, dove era morto nel 1970, e sepolto nel monastero ortodosso di S. Sava, a Libertyville, in Illinois.

I rientri in Patria dei resti mortali di Re Pietro II, della Regina Maria e della Regina Alessandra sono eventi di grande riconciliazione nazionale.

Lo stesso purtroppo non accade in Italia, e la questione del rientro in Patria dei resti dei nostri Re e Regina è una vera e propria vergogna nazionale.

Aspettiamo sempre che questa "piccola repubblica" faccia finalmente rientrare in Italia, nel Pantheon di Roma, le salme dei Re e Regine d'Italia.

LINK
Repatriation of HM Queen Alexandra Remains to Serbia