A Belgrado Funerali di Stato per Re Pietro II, la Regina Alessandra e la Regina Maria e il principe Andrej.

24 MAGGIO 2013

Si sono svolti a Belgrado i funerali di stato per il re Pietro II, la regina Alessandra, la Regina Maria e il principe Andrej di Jugoslavia.
Le cerimonie erano iniziate venerdì con la spostamento delle bare reali alla Cattedrale di San Michele Arcangelo, nel centro della capitale serba.

Dopo la cerimonia religiosa nella Cattedrale di San Michele Arcangelo a Belgrado, sabato le bare dei 4 reali sono state trasferite alla cappella di San Giorgio ad Oplenac, dove c'è il mausoleo della famiglia reale.

In questa chiesa domenica alle ore 10 si sono tenute i funerali di Stato e celebrati da Sua Santità il Patriarca Irinej della Serbia.
La televisione di Stato serba la RTS Sat, ha trasmesso in diretta la cerimonia.

Le Loro Altezze Reali il Principe ereditario Alessandro, la Principessa Caterina, il Principe Ereditario Pietro e il Principe Alexander, la principessa Caterina, Principe George, Principe Michele, Principessa Linda, il principe Vladimir e la principessa Brigitta, il principe Dimitri, la principessa Lavinia, e tutta il resto della famiglia reale hanno partecipato alla funzione.

La Repubblica di Serbia ha reso omaggio al defunto re Pietro II di Jugoslavia Karadjordjevic, che prima di morire visse 43 anni in esilio negli Stati Uniti.
Oltre alla famiglia reale serba, erano presenti anche i più alti funzionari serbi tra cui il presidente Tomislav Nikolic e il premier Ivica Dacic.

Avvolti nella bandiera nazionale serba, la bara di Pietro II Karadjordjevic, quella del fratello Andrej e della madre Maria, così come quella di Alessandra, moglie di Pietro II, sono state spostate da soldati dell'esercito serbo nella chiesa mausoleo della famiglia reale Oplenac.

Erano presenti il re di Giordania Abdullah II, il Principe Filippo del Liechtenstein e sua moglie la principessa Isabella, l'emiro del Kuwait, nonché rappresentanti di altre famiglie reali, tra i erano previsti: re Costantino II e la regina Anne Marie degli Elleni, re Simeone di Bulgaria, la Principessa Margarita e il Principe Radu di Romania, il Principe Amyn Khan, il margravio e Margravia di Baden, il principe Serge e la principessa Eleonora di Serbia, ed altri ancora.

Attorno alla chiesa, centinaia di sostenitori della monarchia sventolavano bandiere con lo stemma della famiglia reale.

Sua Santità il Patriarca Irinej di Serbia ha detto che una grande ingiustizia è stata rettificata, e che adesso le Loro Maestà il re Pietro II, la regina Alessandra e la regina Maria e Sua Altezza Reale il principe Andrej potranno finalmente riposare con i grandi antenati della famiglia Karadjordje, e tra i loro compatrioti.

PS: Vediamo se questa "debole e paurosa repubblica italiana" avrà il coraggio di far rientrare in Italia, nel Pantheon di Roma, le salme dei Re e Regine d'Italia ancora all'estero ...

LINK
Royal Family and Citizens of Serbia escort King Peter II, Queen Alexandra, Queen Maria and Prince Andrej from Belgrade to Oplenac