In visita di stato di 2 giorni in Cile, il re di Spagna è stato ricevuto al palazzo presidenziale di Santiago dal presidente Sebastian Pinera.


Dopo il viaggio in Brasile, Re Juan Carlos ha raggiunto il Cile.

Il re di Spagna era accompagnato in Cile da una delegazione economica composta da numerosi capi di grandi aziende e dai presidente della CEOE (Juan Rosell) e dal Consiglio delle Camere (Manuel Teruel).


Dopo l'incontro al Palacio de la Moneda, con il presidente cileno Sebastián Piñera, Don Juan Carlos si è recato nella città cilena di Paranal, che ospita il vertice della Pacific Alliance, che raggruppa i paesi latino-americani che si affacciano sul Pacifico.

Nel suo discorso il Re di Spagna ha detto:
"L'Europa necessita di austerità e disciplina. Ma l'austerità da solo non salverà l'Europa ".
"C'è bisogno anche di solidarietà perché gli oneri finanziari possano essere sopportabili da alcuni dei nostri paesi, tra i quali la Spagna". 

"La crescita è necessaria anche per dare lavoro ai nostri cittadini e per mantenere il modello sociale che abbiamo costruito nel corso degli anni."

Il Re è stato l'ospite d'onore al pranzo organizzato da Piñera, con i presidenti di Colombia (José Manuel Santos), Perù (Ollanta Humala) e Messico.

 LINK
El Pais