Il principe Felipe e la principessa Letizia di Spagna sono arrivati ieri a New York per iniziare una visita ufficiale di 3 giorni negli Stati Uniti.

Come molte altre visite ufficiali, l'obiettivo è quello di migliorare le relazioni e opportunità di business tra i due paesi.

Appena arrivati a New York la coppia si è recata al "Global Business Colloquium".
Il simposio è stato organizzato dalla prima scuola di business in Europa, che ha  una sede permanente a New York, la Business School IESE.

L'erede al trono, accompagnato da sua moglie, si è incontrato con il comitato consultivo e per l'occasione ha scoperto una targa di ricordo della loro visita.

Il principe Felipe ha fatto alcune osservazioni di merito circa l'attuale situazione economica in Spagna.
Pur riconoscendo che ci sono problemi in Europa nel suo complesso, ha aggiunto che "la Spagna sta affrontando i suoi problemi interni", e che ha fiducia nel percorso di recupero previsto dal governo.

Il Principe e la Principessa poi si sono recati al Console Generale di Spagna e ha pranzato con eminenti cittadini ispanici.

Poi la coppia reale si è recata all'Istituto Cervantes per incontrare altri leader ispanici, questa volta per discutere sulla percezione della Spagna negli Stati Uniti e sui modi per migliorare questa percezione.