La principessa Anna è arrivata in Madagascar

ottobre 2017

La principessa Anna,  figlia della regina Elisabetta, con il marito, il vice-ammiraglio Sir Timothy Laurence, è andata in visita ufficiale nell'isola africana del Madagascar, nonostante gli avvertimenti delle autorità britanniche di non visitare il paese per la forte diffusione di peste.

Più di 100 persone sono morte fino ad oggi per la peste e altre 1.300 persone sono state infettate. I funzionari sanitari riferiscono che la peste è estremamente contagiosa, ed hanno avvertito che questa malattia si sta diffondendo ad un "tasso allarmante".
Comunque il rischio di diffondersi a livello internazionale è basso, ma il rischio di una continua diffusione in Madagascar è ancora abbastanza elevato".

La coppia è stata accolta all'aeroporto internazionale di Ivato Antananarivo dalla First Lady, Perla Rajaonarimampianina e dal premier, Olivier Solonandrasana.
I reali sono poi stati ricevuti dal presidente Hery Rajaonarimampianina presso la Residenza di Stato di Iavoloha, che ha decorato la principessa Anna della più alta onorificenza malagascia.

La principessa Anna ha partecipato alla cerimonia Internazionale del Premio  Duca di Edimburgo, che si è svolta al Palazzo Iavoloha, e la sera ha partecipato ad una cena offerta dal presidente del Madagascar, Rajaonarimampianina,  nella capitale Antananarivo.

La Principessa ha partecipato alla commemorazione del 200° anniversario della firma del Trattato di Amicizia tra il Regno Unito e il Madagascar presso la Cattedrale Anglicana di Saint Laurent.

La principessa Anna ha anche incontrato alcune organizzazioni di beneficenza. come "Save The Children" o legate a progetti di conservazione dell'ambiente, ed ha deposto una corona al Cimitero Militare Diego Suarez.