Dopo il matrimonio tra William e Kate, in Nuova Zelanda la popolarità della monarchia è salita, mentre il numero di persone che vorrebbero una repubblica è crollato.


Il sondaggio ha rilevato che il 74% degli intervistati approva la famiglia reale, un balzo in avanti rispetto al 60% in un analogo sondaggio nel luglio 2002.

Il numero dei repubblicani è sceso dal 32% (registrato nel 2005) al 24%, mentre il 58% si oppone a rompere i legami con la monarchia britannica e il 18% non ha risposto.

Secondo il sondaggio, condotto in questa settimana, il 52% dei neozelandesi non si aspetta che il paese possa diventare una repubblica nei prossimi 20 anni, rispetto al 29 per cento nel 2005.

Più del 50% ha dichiarato di aver seguito le nozze del Principe William con la sposa Kate.

La popolarità del principe William era già aumentata nel mese di marzo, quando aveva visitato la Nuova Zelanda per partecipare alla commemorazione per i morti causati dal terremoto.

La Nuova Zelanda, ex colonia britannica, riconosce ancora la Regina Elisabetta II come capo di stato.

Il Primo Ministro, John Key, ha detto che il matrimonio del principe William e Kate Middleton senza dubbio ha fatto rivivere il sentimento monarchico in Nuova Zelanda.


LINK
N.Z. monarchy support soars after wedding