Il Re del Bhutan dona 6 scatole di legno di sandalo al monastero Chari

10 aprile 2016

Sua Maestà il Re Jigme Khesar Namgyel Wangchuck ha donato 6 scatole di legno di sandalo al monastero Chari che saranno utilizzate per conservare le preziose reliquie nel monastero, compresi i tesori di Shabdrung Ngawang Namgyel, il fondatore del Bhutan.


Il Re del Bhutan ha personalmente portato sulle spalle una delle scatole di 55 kg fino il monastero, che si trova su una collina nella Valle Thimphu, a circa 15 km dalla capitale, percorrendo una dura camminata in salita.

Il "tshugla llopen del zhung dratshang" (un capo del monastero) ha detto che il gesto del re, oltre che ad essere un evento sacro e straordinario porterà enormi benefici per la gente e il paese.

Il Monastero Chari fu tra i primi monasteri costruiti in bhutan da Shabdrung Ngawang Namgyel nel 17° secolo, ed è da qui che nacque l'ordine monastico drukpa in Bhutan.
Lo stesso Shabdrung trascorso diversi anni in ritiro al monastero durante la sua vita.

Come molti monasteri nelle montagne del Bhutan, il Monastero Chagri si trova in una posizione isolata, verso l'estremità nord della valle di Thimpu.



10 April 2016, Chari:His Majesty The King offered 6 sandalwood boxes to the Chari Monastery. The sandalwood boxes will...
Pubblicato da His Majesty King Jigme Khesar Namgyel Wangchuck su Domenica 10 aprile 2016