Primo discorso di Natale di Re Guglielmo Alessandro dei Paesi Bassi

24 dicembre 2013

Nei Paesi Bassi il discorso di Natale del Sovrano è sempre stato trasmesso in televisione dal 2000.

La forma del primo discorso di Natale di Guglielmo Alessandro è stata leggermente diversa da quella della Regina Beatrice.
Seduto accanto al fuoco, circondato da ritratti della sua famiglia, ha emanato il discorso in una atmosfera familiare.
Per la prima volta è stata utilizzata anche una seconda fotocamera.

Nel suo primo discorso natalizio le sue preoccupazioni principali sono stati i problemi sociali.
Ha fatto riferimento alle numerose persone che soffrono la crisi economica e la sofferenza delle persone nel mondo che sono colpite da calamità naturali, la fame, l'odio e il terrore.

Naturalmente Re Guglielmo Alessandro ha fatto riferimento alla festa di Natale, l'attesa di pace sulla terra. In strada, nel quartiere, a casa, nei club, nella propria città: secondo lui ciascuno può contribuire alla pace cercando relazioni.

Al termine del suo discorso Guglielmo Alessandro ha ricordato il 30 aprile, il giorno della successione al trono olandese.
Per me, è stata un'esperienza indimenticabile.
Adesso con lo spirito di trovare relazioni reciproche, "possiamo guardare il prossimo anno che ci attende con fiducia. C'è da fare. Dobbiamo lavorare molto e bene"


Kersttoespraak Koning in 2013
VIDEO