Il Re di Svezia per diversi giorni era in Afghanistan.


Per ovvie ragioni di sicurezza, il re di Svezia si era recato in Afghanistan in segreto.
Re Carlo Gustavo XVI di Svezia ha lasciato l'Afghanistan il 16 aprile, dopo aver incontrato le truppe del suo paese che prestano servizio in quel paese.

Il sovrano indossava la divisa militare e berretto scuro, e il re si è detto impressionato dalla dedizione dei soldati che operano in circostanze difficili, inoltre ha inaugurato l'apertura di una nuova base militare.

La nuova struttura, Camp Monitor, si trova nell'estremo nord dell'Afghanistan, 130 km a ovest di Mazar-e-Sharif, dove i soldati di stanza sono per lo più svedesi.
La principessa ereditaria di Svezia Vittoria e Daniel Westling (all'epoca suo fidanzato) avevano già visitato le truppe.

La Svezia ha mandato 530 soldati in Afghanistan sotto la guida della Forza Internazionale della NATO.
Il re ha detto alle forze armate svedesi: Io, come tutti gli svedesi, vi sostengo nel vostro importante incarico .

Il re ha un forte interesse per tutto ciò che riguarda le forze armate svedesi e si è informato circa le operazioni.

LINK
Sweden's King Carl XVI Gustaf in Afghanistan