Il Principe ereditario Carlo si è impegnato in un tour di 4 giorni nell'Arabia Saudita e Qatar.

febbraio 2014

Gli impegni di rappresentanza che la Regina delega al figlio sono sempre più folti, tanto da far parlare i media di una progressiva "cogestione" del trono.

Il Principe di Galles è stato accolto a Riyadh dal principe Miteb bin Abdullah bin Abdulaziz al-Saud, presidente della Guardia Nazionale.

Sir John Jenkins, l'ambasciatore del Regno Unito in Arabia Saudita, ha dichiarato: "I nostri due regni condividono una lunga amicizia, che risale alla fondazione del moderno stato saudita."

La famiglia reale britannica ha un rapporto forte e stretto con molti paesi del Medio Oriente che sono governati da famiglie arabe reali.

Nick Hopton, ambasciatore del Regno Unito in Qatar, ha detto: "Sono felice che Sua Altezza Reale il Principe di Galles visita di nuovo il Qatar Questa è l'occasione per mostrare i forti legami tra il Regno Unito e Qatar, che noi apprezziamo molto".

Carlo ha poi visitato il sito storico di Dariiya , luogo d'origine della dinastia Al Saud ed ha incontrato
molti funzionari, tra questi il Ministro degli Affari Esteri, principe Saud Al - Faisal.

Nel sua breve visita nell'Arabia Saudita il Principe Carlo, futuro re del Regno Unito, durante una cerimonia  non si è tirato indietro ad indossare una tradizionale uniforme saudita, con tanto di copricapo e spada, ed ha eseguito il "Ardah", una danza tradizionale saudita.
La danza, che viene eseguita da uomini armati di spade o bastoni, è accompagnata da tamburi e poesia parlata.

Sua Altezza Reale il Principe di Galles ha partecipato al Festival della Cultura Janadriya che si è svolta presso il Der'iya a Riyadh.

Dopo la visita in Arabia Saudita, il principe di Galles è arrivato in Qatar, dove ha visitato un museo nella capitale del Qatar Doha.
Carlo ha già fatto quattro visite ufficiali in Qatar nel 1986, 1997, 2007 e 2011

VIDEO
LINK