Re Guglielmo Alessandro e la regina Maxima dei Paesi Bassi sono andati a Sochi per la cerimonia di apertura delle Olimpiadi Invernali 2014

7 febbraio 2014

Sua Maestà il Re Guglielmo Alessandro e la regina Maxima dei Paesi Bassi sono arrivati ​​a Sochi per partecipare alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali 2014.

Il Re olandese era un membro del CIO fino all'anno scorso quando si è dimesso a causa delle sue nuove responsabilità da Capo di Stato dei Paesi Bassi.

Alla cerimonia di apertura alle Olimpiadi invernali di Sochi, il re e la regina dei Paesi Bassi hanno sostenuto la loro squadra agitando una sciarpa arancione.



Alla cerimonia di apertura il re Guglielmo Alessandro e la regina Maxima erano accompagnati dal primo ministro olandese Mark Rutte.

Per la Russia ed i Paesi Bassi, il 2013 è stato un anno importante per la celebrazione dei 400 anni di rapporti diplomatici tra i due Paesi, con una serie di visite ad alto livello e vari scambi culturali.

Nell'aprile del 2013, la Regina Beatrice e Vladimir Putin si erano incontrati a Amsterdam per dare il via al programma culturale dell'Anno Russia-Olanda, durante il quale avevano visitato la mostra "Pietro il Grande" al Museo Hermitage di Amsterdam.

Alla Cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014 erano presenti molti membri delle Case Reali europee, come il principe Alberto di Monaco con Charlene, la Principessa Anna d'Inghilterra, il Granduca Enrico del Lussemburgo col Principe Felix, il principe ereditario Federico di Danimarca, la Principessa Nora del Liechtenstein, il Principe di Faisal bin Al Hussein di Giordania, il Re Costantino e la Regina Anne-Marie di Grecia.