Sua Maestà la Regina Sofia di Spagna si è recata in Mozambico

8 -11 APRILE 2013

Sua Maestà la Regina Sofia di Spagna si è recata in Mozambico per vedere di persona i progetti dell'Agenzia Spagnola di Cooperazione Internazionale per lo Sviluppo (AECID) in quel paese africano.

La Regina Sofia, accompagnata dal Segretario di Stato per la Cooperazione Internazionale e l'America Latina, Jesús Gracia, è stata ricevuta all'aeroporto di Maputo dal Ministro del Mozambico per le Donne e l'azione sociale, Vita Yolanda.

Sofia in Mozambico
 Il velivolo dell'Aeronautica Militare spagnola dove ha viaggiato la Regina, ha trasportato due tonnellate di prodotti farmaceutici e alimentari per i bambini donati dalla Fondazione Regina Sofia e dalla società farmaceutica Normon, del valore di 44.000 €, destinati all'Ospedale El Carmelo Chokue e all'orfanotrofio Katembe.

La Spagna e il Mozambico hanno firmato nel 1980 un accordo sulla cooperazione scientifica e tecnica, che ha posto le basi per la cooperazione tra i due paesi, principalmente in materia di salute, istruzione e rafforzamento delle istituzioni governative e della società civile.

La Regina Sofia di solito ogni anno fa almeno un viaggio in uno dei Paesi prioritari della cooperazione spagnola.
Lo scorso ottobre, la destinazione era stata la Bolivia.

Sofia si è anche recata alla città di Manhiça dove AECID e l'Agenzia per la cooperazione allo sviluppo hanno finanziato la costruzione e la gestione delle risorse idriche, il palazzo municipale oltre a progetti di formazione e assistenza tecnica.
La sovrana spagnola ha visitato il Municipio, il Centro di Salute, il progetto più importante della cooperazione spagnola in Mozambico, e il Centro internazionale e la ricerca.

LINK
CasaReal