Intervista con il futuro Re e Regina dei Paesi Bassi

17 aprile 2013

Il futuro Re e Regina dei Paesi Bassi sono stati intervistati da Mariëlle Tweebeeke della televisione pubblica  NOS​/Nieuwsuur e da Rick Nieman della tv privata RTL.

Il principe d'Orange e la principessa Maxima hanno rilasciato una sincera e rilassata intervista , mentre si preparano a salire al trono, come Re e Regina dei Paesi Bassi, alla fine del mese.
Il Principe ha parlato di un regno più informale, dicendo che non gli importa se la gente non lo chiamerà "Sua Maestà":
"Non sono ossessionato dal protocollo. Io sarò il re, ma anche un uomo." 
Ha continuato : "Voglio essere un re che accetta la Tradizione, che segue la linea di condotta dei miei predecessori, e rappresenta la consistenza e la stabilità della Nazione. Ma allo stesso tempo, voglio essere un Re del 21° secolo, una persona che ispira e rappresenta esattamente la società olandese."

Su un argomento più formale il principe ha spiegato la scelto di chiamarsi Re Guglielmo Alessandro, invece di re Guglielmo IV, perché non vuole essere solo "un numero".

Sua moglie Maxima era d'accordo. "La gente in strada mi chiamano Maxima, non è così importante che mi chiamino principessa o regina. La cosa importante è il titolo che rappresentiamo..."

All'interno della monarchia c'è già stato un sovrano con questo tipo di stile. La nonna del principe, la regina Giuliana, regnava con questo stile, mentre sua madre, la regina Beatrice , è stata più formale.

Per quanto riguarda avvisaglie di possibili modifiche dell'istituto monarchico di 200 anni, il principe è stato chiaro, dicendo che vuole essere "un re che nel 21° secolo può unire, rappresentare e incoraggiare la società.". "Tuttavia, l'idea di cambiare la monarchia olandese affinché sia completamente cerimoniale, come in Svezia, è stata discusso in parlamento".
Il principe è favorevole all'idea affermando: "Se il processo legislativo è democratico e costituzionale, io accetto tutto".
"Alcuni hanno previsto che potrebbero esserci alcune proteste ad Amsterdam il giorno del mio insediamento, ma ho già indicato che in una società in cui la libertà di parola è un valore questo lo si deve accettare".

La figlia maggiore della coppia SAR la Principessa Amalia, che diventerà principessa d'Orange quando suo padre sarà re, è stata oggetto di alcune domande.
C'è stato un momento divertente quando ha rivelato che, dopo aver sentito che il padre diventerà re, la bambina di 9 anni ha risposto "Per quanto tempo?"
I genitori hanno inoltre annunciato che la figlia non prenderà impegni ufficiali fino all'età di 18 anni di età.

L'intervista ha anche toccato una nota triste quando la coppia ha discusso sul principe Johan Friso.
Il fratello di Guglielmo Alessandro è in coma da quando è stato sepolto da una valanga nelle Alpi austriache lo scorso inverno.
Maxima è riuscita a trattenere le lacrime, quando Guglielmo Alessandro ha discusso sulle condizioni di suo fratello, che lo ha descritto come "una grande tragedia".
"Per più di un anno, abbiamo vissuto con questa terribile situazione in cui mia madre e [la moglie del principe Friso] Mabel hanno fatto tutto quanto umanamente era possibile per essere a fianco di mio fratello".

 VIDEO