I nostri lettori dovrebbero sapere che “The Georgian Times” ha sempre sostenuto che la monarchia costituzionale può essere un adeguato sistema di governance per la Georgia.
Così, siamo felici di ascoltare la dichiarazione del nostro Patriarca. Abbiamo spesso affrontato questo argomento in privato con Sua Santità, Illia II. Le parole del Patriarca non sono mai semplici ma con il suo discorso vuol dire ai georgiani di pensare ad una idea che possa riunire la Georgia.

Ci sono gruppi politici in Georgia, con lo spirito di vendetta. Se cadrà nelle loro mani, il paese di nuovo sprofonderà nel caos. Dobbiamo risolvere molte questioni nazionali. Purtroppo, nessuna forza politica è in grado di offrire una soluzione, e questo è ciò che il Patriarca aveva in mente quando ha proposto una monarchia costituzionale.

Il paese ha bisogno di una forza che unisca la nazione. La Monarchia è stata una garanzia di unità nel corso dei secoli e ciò vale anche oggi.

Una monarchia costituzionale è un modello storico e la Georgia ne ancor oggi bisogno. La nostra nazione è stato e sarà sempre un Stato ortodosso. La proposta di monarchia costituzionale ci mostra che i pseudo politici vogliono distruggere la ortodossia.

Sono stato membro del Consiglio dei tradizionalisti georgiani negli anni '90 ed in quella epoca sollevai la questione di stabilire una monarchia costituzionale al Presidente Gamsakhurdia. Zviad Gamsakhurdia ha avuto la possibilità di entrare nella storia come la persona che avrebbe ripristinato una monarchia. Egli è stato sostenuto dalla maggioranza del parlamento e poteva sviluppare la costituzione. Egli è stato per la restaurazione della monarchia.

Quando è stato eletto Gamsakhurdia ha immediatamente contattato Giorgi, un discendente della dinastia Bagrationi. Purtroppo alcune forze gli impedirono di fare i passi successivi; Egli è stato fatto per cambiare la sua mente.
Forse, il ripristino della monarchia avrebbe evitato la guerra civile e la drammatica evoluzione dei primi anni'90. Ho l'impressione che ora analoghi sviluppi possono succedere nuovamente.

Anche Saakashvili può diventare un eroe nazionale. I Presidenti vanno e vengono, ma restano gli eroi nazionali. Saakashvili può diventare come una specie di Franco georgiano - l'eroe della Spagna che utilizzò la maggioranza del parlamento per creare i presupposti per ripristinare la monarchia in Spagna. Oggi, la Spagna è un paese in pieno sviluppo. A differenza di altri stati sovrani che esegue politica. Lo stesso può succedere anche in Georgia.

Se amate la vostra terra natale si deve smettere di pensare ad un presidente, si deve introdurre la monarchia ed instaurare un leader della maggioranza, cioè il primo ministro. Questo sarà un passo efficace. Putin ha fatto un simile passo in Russia. Avrebbe potuto correre per la presidenza, per la terza volta e modificare la costituzione, ma ha fatto una decisione diversa. Egli diventerà un primo ministro.

Anche in Russia potrà avvenire che la monarchia sia restaurata. In questo caso miglioreranno le relazioni tra la Georgia e la Russia, essendo parenti le famiglie reali georgiano e russo. Anche il re di Spagna, Juan Carlos è un parente della nostra famiglia reale.
Non si può prevedere quale tipo di monarchia sarà ristabilita, in Georgia.

Pur parlando di una monarchia il Patriarca non stabiliva il restauro del principato. Questo sarà un monarchia popolare.

Attualmente molte monarchie hanno economie di grande successo, come ad esempio il Belgio, la Svezia, la Danimarca, la Spagna, ecc.

Ovviamente, il discorso del patriarca non è stato casuale. Riteniamo inoltre che il ripristino di una monarchia è l'unica vera idea che possa riunire il popolo georgiano.
Abbiamo sicuramente apprezzato questa idea e la volontà di provare a sostenerla. Abbiamo un film sulla Dinastia Bagrationi e forse in un prossimo futuro la “Imedi TV” la mostrerà in pubblico.


Malkhaz Gulashvili, President of The Georgian Times Media Holding

Our readers might know that throughout its existence, The Georgian Times has been supporting the idea that constitutional monarchy can be an appropriate system of governance for Georgia. Thus, we were happy to hear the statement of our Patriarch. We often touched on this topic in private talks with His Holiness, Illia II. The Patriarch’s words are never simple; his speech means that Georgians should think about ides that will result in reuniting Georgia.

There are political groups in Georgia with the spirit of revenge. If in their hands, the country will plunge back into chaos as a result. We have to solve many national issues. Unfortunately, no political force is able to offer a solution, and this is what the Patriarch had in mind when he proposed a constitutional monarchy.

The country needs a force which will unite the nation. Monarchy was a guarantee of unity throughout the centuries. This would have the same effect today as well.

A constitutional monarchy is a contemporary historical model that Georgia needs today. Our nation was, is and will always be an orthodox state. The proposal about constitutional monarchy will show us who the pseudo politicians are and who challenge orthodoxy.

I was a member of the Georgian Traditionalists’ Council in the 90s and we raised the issue to establish a constitutional monarchy in President Gamsakhurdia’s era. Zviad Gamsakhurdia had the chance to enter history as the person who would restore a monarchy. He was supported by the majority of parliament and could develop the relevant constitution. He was for the restoration of monarchy.

When Gamsakhurdia was elected he immediately contacted Giorgi, a descendent of the Bagrationi dynasty. Unfortunately certain forces prevented him to make successive steps; he was made to change his mind. However, perhaps the restoration of monarchy would have avoided the civil war and the dramatic developments of the early 90s. The impression I have now is that similar developments will take place again.

Saakashvili can also become a national hero. Presidents come and go but national heroes remain. Saakashvili can become a Georgian Franco- a hero of Spain who used the majority of parliament and developed a constitutional precondition to restore Spain’s monarchy. Nowadays, Spain is an irreversibly developing country. Unlike other states it conducts sovereign policy. The same may be done in Georgia as well.

If you love your native land you must leave the president’s post, introduce monarchy and establish a leader of the majority, i.e. prime minister. This will be an effective step. Putin made a similar step in Russia. He could have run for presidency for a third time and amend the constitution, but he made different decision. He will become a prime minister.

Moreover, monarchy may also be restored in Russia. In this case, Georgia-Russian relations will improve, as the Georgian and Russian royal families are relatives. The King of Spain, Juan Carlos is a relative of our royal family as well. There are predictions that a monarchy will be restored in Georgia. While talking about a monarchy the Patriarch did not mean the restoration of principality. This will be a public monarchy.

Currently monarchies have most successful economies. These are Belgium, Sweden, Denmark, Spain, etc. Obviously the Patriarch’s speech was not accidental.
We also think that the restoration of a monarchy is the only true idea that can reunite the Georgian nation. We certainly welcome this idea and try will to support it. We have a film about the Bagrationi Dynasty; perhaps in the near future Imedi TV will show the film to society.

geotimes