Come noto, abbiamo un presidente della repubblica, napolitano, votato solo dalla maggioranza (risicata) dell’attuale governo.

Nei momenti difficili del governo, già diverse volte napolitano, con alcuni interventi e dichiarazioni, ha preso per mano il presidente del Consiglio prodi.
Insomma napolitano è il tutore del centro sinistra.

Qualcuno (io no) può considerare questa ruolo apprezzabile, in quanto alle volte ha ridotto danni maggiori, ma il punto essenziale è che questo ruolo è un atto squisitamente politico.
La conseguenza è che, così facendo, napolitano non può più essere considerato una figura super partes, non solo perchè prima era stato votato solo dalla maggioranza ma adesso perchè addirittura aiuta ed indirizza il governo.

Forse il Capo dello Stato non può essere già accusato di aver infranto la Costituzione, ma se legittimamente si giudica napolitano il tutore di prodi, allora noi italiani abbiamo il diritto di non sentirsi rappresentati dall’ultimo inquilino del Quirinale.

Io non mi sento rappresentato da napolitano !!