Se ancora oggi, che viviamo in una società tecnologicamente avanzata e dove molte attività sono controllate da computers, si temono brogli elettorali, chissa' cosa successe veramente nel referendum istituzionale monarchia-repubblica del 1946.

Allora, durante una lunga notte, Romiti riuscì a falsificare "valanghe di voti" per far vincere la repubblica.

Brogli elettorali = un brutto vizio repubblicano !


«TEMO BROGLI» - Il premier ha anche detto all'Annunziata di temere brogli elettorali da parte della sinitra: «Io temo che ci possano essere dei brogli elettorali, perché rientrano nella professionalità e nella storia della sinistra».
«In che senso teme brogli?» chiede la conduttrice. «Qualcuno di loro - replica il Cavaliere - si vantò nel '96 di aver sottratto a Forza Italia un milione e 705 mila voti».

Il premier ha assicurato che per vigilare sulle operazioni elettorali sguinzaglierà «persone perbene che cerchino di far sì che la sinistra non possa cancellare la volontà degli elettori».


il corriere