Sua Altezza il Principe Nicola Romanovič Romanov di Russia muore a 91 anni in Italia.

15 settembre 2014

Nikolai Romanovich è nato il 26 settembre 1922 ad Antibes (Francia), i funerali sono state celebrati oggi a Bolgheri di Castagneto Carducci (LI).

Il principe Nikolai appartiene alla Casa dei Romanov, è il primo figlio del principe Roman Petrovič (1896-1978) e della principessa Prascovia Dmitrievna, nata contessa Sheremeteva, e fratello maggiore del principe Dimitri Romanovič Romanov. (nato nel 1926).
Sua nonna era sorella della regina Elena del Montenegro (1901-1980).


Il principe Roman Petrovič era l'unico figlio del granduca Pëtr Nikolaevič e della granduchessa Militza, figlio a sua volta del granduca Nikolaj Nikolaevič Romanov, fratello minore di Alessandro II di Russia e settimo degli otto figli di Nicola I; è dunque capostipite della linea dei Romanov detta dei Nikolaevič.

Nel 1936 la sua famiglia si trasferì in Italia e visto che in Russia esisteva la marina sovietica e non più quella imperiale, il Principe Nicola decide di fare carriera nella Regia Marina italiana.

Dopo l’abdicazione di Re Vittorio Emanuele III, il Principe Nicola e la sua famiglia andarono in Egitto, da dove tornò nel 1950.
Nel 1951 sposò a Firenze, con rito civile, la Nob. Sveva dei Conti Della Gherardesca; seguì il rito religioso nella Cattedrale ortodossa di Cannes il 21 gennaio 1952.
Ha 3 figlie, Natalia (1948), Elisabetta (1950) e Tatiana (1958), e quindi 5 nipoti e 3 pronipoti. 

Nel 1979 il Principe ha fondato l'Associazione della Famiglia Romanov, che riunisce molti discendenti in linea maschile dello Zar Nicola II.
A Londra, i nuovi editori dell'Almanacco del Gotha lo riconoscono come Capo della Dinastia.

A parte la sua conoscenza enciclopedica, il Granduca era noto anche per il suo impegno umanitario, e in Russia, ha creato con il fratello la "Fondazione Romanov" che sostiene orfanotrofi e ospedali.

Il Principe Nicola ha visitato per la prima volta la Russia nel giugno 1992.
Nel 1998 guidò il corteo dei Romanov durante il solenne funerale dello Zar Nicola II e della sua famiglia, nella Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo a San Pietroburgo.