Sua Maestà il Re Bhumibol di Thailandia aiuta una bambina abbandonata

agosto 2014

Dalla Thailandia sono giunte notizie su una ragazza di 12 anni che dopo essere stata abbandonata dai suoi genitori,  a quanto pare perché i suoi genitori temevano di essere perseguitata da un fantasma che divora la carne, vive da anni da sola in un villaggio rurale.

La bambina, di nome Pitsamai Ngok-suk, è stata accusata di portare sfortuna spirituale alla sua famiglia e da allora ha vissuto nella sua piccola casetta di fortuna a Tambon Na-loen, distretto Si Chiangmai, Ubon Ratchathani.

Secondo la NNT, il National News Bureau della Thailandia, lei è sopravvissuta grazie all'aiuto dei vicini guadagnandosi da vivere come babysitter, fare il bucato e prendersi cura di persone anziane.

Dopo aver saputo del destino di questa ragazza, il re Bhumibol Adulyadej di Thailandia ha disposto alla Fondazione "Rajaprajanugroh" di prendersi cura di lei sotto il regio Patronato e di fornirle l'educazione fino al livello più alto possibile con dei fondi. La ragazza sarà anche dotata di vitto, alloggio ed una valutazione psichiatrica.

LINK
Abandoned rural girl given royal assistance