Regina Rania ha visitato due orfanotrofi

6 gennaio 2014

L'altra settimana la regina Rania di Giordania ha visitato l'orfanotrofio Hamzah bin Abdul Muttalib di Marka e un altro orfanotrofio di Amman.

Il primo orfanotrofio accoglie ragazze di età compresa tra i 6 e i 18 anni, tutti provenienti da famiglie distrutte o povere.
La sovrana giordana ha visitato le strutture del centro e si è incontrato con i dirigenti dell'orfanotrofio, per essere informata sulle attività e sui piani di assistenza forniti ai giovani al fine di migliorare la loro qualità di vita.

Dopo la breve visita all'interno dell'edificio e parlare con i loro manager, la Regina Rania ha salutato gli adolescenti che vi risiedono, ed ha avuto modo di degustare ottimi dolci realizzati da alcune ragazze.

Il centro Hamzah bin Abdul Muttalib, oltre a soddisfare i bisogni fondamentali di cibo e riparo, fornisce servizi di consulenza per gli adolescenti,  e in alcuni casi anche per le loro famiglie.

A seguito di questa visita, la regina Rania si è spostata ad un altro orfanotrofio, che si trova ad Amman, dove ha tenuto una riunione con il centro giovanile.
Il centro Dar Al Aytam offre rifugio a bambini, orfani o provenienti da famiglie a rischio di povertà, di età compresa tra i 6 e i 12 anni.

LINK
Queen Rania checks on services provided to orphans