Ad una conferenza il principe Harry parla della sua spedizione umanitaria al Polo Sud

21 gennaio 2014

Ad una conferenza stampa a Londra, il principe Harry ha parlato della spedizione umanitaria al Polo Sud  a favore dei soldati feriti.

Alla conferenza stampa, il principe Harry ha incontrato alcuni dei compagni di avventura della spedizione, con i quali aveva camminato attraversato le lande ghiacciate dell'Antartide per raggiungere il punto più meridionale del globo.

Circondato da alcuni compagni della spedizione, il principe Harry ha parlato della "Walking With The Wounded", una associazione di beneficenza che ha organizzato la sfida al Polo Sud, ed ha lodato gli sforzi dei militari feriti, aggiungendo che è stato un "successo incredibile".

Il Principe Harry ha detto: "Aiutare gli altri è una delle pietre angolari di questa associazione, per dimostrare a coloro che nonostante hanno subito lesioni, che cambiano la loro vita, tutto è sempre possibile".

"Le persone ferite e malate non vogliono pietà, vogliono semplicemente essere trattati come lo erano prima di essere feriti. Con rispetto ed ammirazione"

Gli "avventurieri polari" hanno affrontato condizioni meteorologiche estreme durante le 200 miglia, e gli organizzatori hanno dovuto sospendere l'aspetto competitivo tra i team. Si è lavorato come una unica unità, e tutti insieme hanno raggiunto l'obiettivo dell'Antartide, venerdì 13 dicembre.

Alla conferenza stampa, il principe Harry ha scherzato sul fatto che la sua squadra britannica abbia in realtà vinto questa sorta di competizione: "E' stato il Team UK a vincere - questi sono i fatti, poi abbiamo fatto una chiacchierata tra di noi e abbiamo deciso di condividere il trofeo con tutti gli altri."

Il principe Harry si è tagliato la barba che si era cresciuto durante la spedizione, facendo così contenta la Regina Elisabetta, come gli aveva consigliato di fare.

VIDEO


LINK
Prince Harry hails South Pole achievement