La Regina Elisabetta II, durante la cerimonia di apertura, ha dichiarato aperti i Giochi Paralimpici Mondiali di Londra 2012.

29 agosto 2012

Dopo la chiusura dei Giochi Olimpici, all'Olympic Stadium di Londra Elisabetta ha aperto i XIV Giochi Paralimpici, ai quali parteciperanno 4.200 atleti provenienti da 166 paesi.

La cerimonia di inaugurazione è stata seguita da 80mila spettatori ed è stata aperta dal fisico Stephen Hawking, affetto da sclerosi laterale amiotrofica (SLA), una malattia progressiva del sistema nervoso.

Regina Elisabetta apre i Giochi
La cerimonia è stata spettacolare almeno quanto quella delle Olimpiadi 2012, e ha visto la partecipazione di alcuni ospiti d’eccezione, rigorosamente provenienti dalla Gran Bretagna.

Poco prima della cerimonia la Regina Elisabetta II aveva detto:
"E'con enorme orgoglio che gli abitanti di Londra e del Regno Unito diano il benvenuto ai Giochi Paralimpici Mondiali di Londra 2012. I giochi sono tornati al paese in cui hanno iniziato, più di 60 anni fa. Non vediamo l'ora di celebrare lo spirito edificante che distingue i Giochi Paralimpici, attingendo il patrimonio sportivo della Gran Bretagna."

Regina Elisabetta e il conte di Wessex
La Regina era accompagnata dal più giovane figlio, il Conte di Wessex, mentre era assente suo marito il principe Filippo, che su consiglio dei medici si deve ancora riprendere da una infezione della vescica.

Vicino alla regina c'erano anche il Duca e la Duchessa di Cambridge, entrambi ambasciatori dei Paralimpici della Gran Bretagna, la contessa di Wessex e la principessa Anna.

Il Duca e la Duchessa di Cambridge
Tra i reale erano presenti anche il Principe Alberto e la Principessa Charlene di Monaco, la principessa Astrid e il principe Lorenz del Belgio, la Principessa di Danimarca Benedetta e l'Infanta Elena.

In tribuna d'onore c'erano anche il presidente del Comitato internazionale paralimpico, Philip Craven, il sindaco di Londra Boris Johnson e il primo ministro David Cameron e la moglie Samantha.

Alla cerimonia, dopo lo scandalo della settimana scorsa, mancava il principe Harry, ambasciatore dei Paralimpici della Gran Bretagna. Il principe farà la sua prima apparizione pubblica nella gara acquatica di Lunedi e poi si recherà in visita alle Paralimpiadi GB House.

Le Paralimpiadi dureranno 11 giorni e si concluderanno il 9 settembre. Tutti i biglietti della cerimonia inaugurale sono stati venduti, così come quelli delle gare. Londra 2012 sarà probablmente la prima Paralimpiade in cui ci sarà il tutto esaurito.

LINK
dailymail