Re Juan Carlos, la regina Sofia, il principe Felipe e la principessa Letizia hanno partecipato alla cerimonia militare "Pascua Militar", che ha avuto luogo davanti al Palazzo Reale di Madrid.

6 gennaio 2012

Tradizionalmente in questa cerimonia, il sovrano tiene il primo discorso dell'anno, questa volta alla presenza del nuovo primo ministro Mariano Rajoy.

In un pomeriggio soleggiato, il re Juan Carlos e il suo erede al trono Felipe erano vestiti in uniforme militare, mentre le donne reali in abito formale con colori simili.

L'inno nazionale è stato seguito da 21 colpi di cannone e quindi Sua Maestà ha messo in rassegna le guardie reali.

All'interno del palazzo reale i reali hanno salutato gli ospiti, cioé i funzionari istituzionali e i capi dello Stato Maggiore della Difesa, dell'Ordine Reale e Militare di San Fernando e San Hermenegildo, della Guardia Civil e della Fratellanza dei Veterani.

Il re poi ha tenuto un discorso dove ha reso omaggio ai caduti della Spagna ed alle loro famiglie.
Egli ha anche esortato le Forze Armate e la Guardia Civil a "rispettare i principi della disciplina, della gerarchia e dell'unità che, con il dovere di neutralità politica e sindacale sono essenziali per i vostri compiti assegnati".

Il Re di Spagna ha anche parlato della crisi economica: "Ho la certezza che, come avete fatto in modo esemplare nel passato, voi otterrete il massimo dalle risorse assegnate e starete molto attenti nell'uso e nella manutenzione dei mezzi a disposizione". 

"Grazie alla vostra reputazione i nostri giovani sono attratti alla professione militare", ha detto il re Juan Carlos.

La "Pascua Militar" risale al 1782 al regno di Re Carlo III, è una cerimonia solenne, presieduta dalla Famiglia Reale e a cui partecipano le più alte cariche dello Stato, per rendere onore alle Forze Militari spagnole.

LINK
España celebra la Pascua Militar