Il principe Alberto di Monaco e Charlene si sono recati in SudAfrica


Il 6 dicembre a Durban, Sud Africa, il Principe Alberto ha fatto un discorso alla conferenza sui cambiamenti climatici, durante il quale ha reso omaggio al vincitore del Premio Nobel per la Pace Wangari Maathai, che è stata anche attivista e fondatrice del "Green Belt Movement", per intraprendere una forte campagna di sensibilizzazione verso i problemi della natura e del disboscamento.
Wangari Maathai è stata la prima donna africana a ricevere il prestigioso Premio Nobel per la Pace, scomparsa nel settembre 2011.

A Città del Capo, il Principe Alberto e la Principessa di Monaco, Charlene hanno partecipato alla presentazione del progetto "Polaris", il primo osservatorio che esaminerà in particolare il cambiamento climatico nelle regioni polari.

La Principessa Charlene ha voluto visitare la piscina di Pinetown, dove incominciò la sua carriera sportiva.
Nel 1996, a 18 anni, Charlene ha vinto i campionati in Sud Africa, e ha partecipato alle olimpiadi di Sydney 2000 nella staffetta 4×100, classificatasi quinta.

La principessa consorte del Principato di Monaco, Charlene, è nata a Bulawayo, in Rhodesia (odierno Zimbabwe), e con la famiglia si trasferì nel 1989 a Benoni, in Sudafrica.

LINK
COP17