Il discorso di Natale del Re di Spagna


Come ogni anno, alla vigilia di Natale, il Re di Spagna ha voluto inviare a tutti gli spagnoli i suoi migliori auguri di pace e felicità.

Alla fine di questo anno difficile e complicato per tutti, Juan Carlos, con sincerità e realismo, ha voluto parlare con fiducia e ottimismo al popolo spagnolo, che ama con tutto il cuore e che ha imparato a conoscere e ammirare con orgoglio da oltre 36 anni di regno.

Parlando della grave situazione economica internazionale, che rischia di modificare i comportamenti economici e sociali, il sovrano ha detto che sarà necessario un approccio globale per superare la crisi.

In questo sforzo l'Europa troverà in Spagna un attore di primo piano e la vocazione europea della Spagna affonda nelle radici della storia del nostro continente.

Parlando del numero di disoccupati inaccettabile, soprattutto tra i più giovani, il Re di Spagna ha detto di essere ammirato delle famiglie, la cui generosità e dedizione sono ancora fondamentali per mantenere gli attuali livelli la stabilità sociale.

Per fortuna viviamo in uno stato di diritto, e qualsiasi atto discutibile dovrà essere processato e punito secondo la legge.
La Giustizia è uguale per tutti, ma non si può però generalizzare il comportamento degli individui.

Alcune settimane fa gli spagnoli, padroni del loro destino e nell'esercizio dei loro diritti sovrani, hanno eletto i loro rappresentanti alle elezioni nazionali generali.

In questo nuovo scenario politico, la Corona come simbolo di unità e continuità dello Stato, continuerà a compiere ogni sforzo per giungere ad una società inclusiva.

In questo momento - continua il Re - ho visto il rigore e la precisione con la quale mio figlio, il Principe delle Asturie, mi ha accompagnato come erede al trono nel servire gli spagnoli e la Spagna, la democrazia, lo Stato di diritto, le libertà, l'Unità e la diversità, e difendere gli interessi della Spagna in tutto il mondo.

Ribadisco i miei migliori auguri per questo Natale e per il prossimo anno.
Cerchiamo di essere uniti. La Spagna lo merita e ne ha bisogno.


LINK Mensaje de Navidad de Su Majestad el Rey